Dichiarazione Imu 2022, arriva la proroga? Nuova data di scadenza

Sarebbe in arrivo col dl Semplificazioni una proroga circa la dichiarazione Imu 2022: nuova data di scadenza, per ora fissata al 30 giugno, ecco quale sarebbe

Grande attenzione sul tema dichiarazione IMU 2022, con una proroga che sarebbe in arrivo circa proprio il termine di presentazione, per ora fissato al 30 giugno: la novità si legherebbe al decreto Semplificazioni che il governo dovrebbe varare in questi giorni. I dettagli.

Dichiarazione Imu 2022, arriva la proroga? Nuova data di scadenza, l'ipotesi
fonte foto:adobestock

A riportare la notizia è adnkronos.com e diversi siti di informazione; la scadenza ordinaria della Dichiarazione Imu 2022, anno di imposta 2021, è al momento fissata al 30 di giugno. Come detto, però, sarebbe in arrivo la suddetta proroga legata al decreto Semplificazioni, che il governo dovrebbe varare in questi giorni.

Come spiega Investireoggi.it, la nuova data sarebbe relativa al 30 settembre oppure al 31 settembre. È bene ribadire che al momento si tratta di ipotesi e che per l’ufficialità e per maggiori dettagli e certi, occorre attendere.

Dichiarazione IMU 2022, ipotesi proroga scadenza e come presentarla

Sono tanti e diversi gli aspetti che possono destare attenzione ed essere spunto di approfondimento, quando si parla di Imu, come nel caso ad esempio del pagamento Imu e Tari 2022, come e quando farlo, esenzioni, agevolazioni e dettagli; o ancora, si pensi ad esempio, a IMU, chi deve pagarla e quanto, alcuni aspetti da sapere.

Ritornando al tema in oggetto, dunque, vi è come detto l’ipotesi di una proroga circa la data di scadenza della presentazione della dichiarazione IMU 2022, anno di imposta 2021, che al momento è fissata al 30 giugno e che potrebbe slittare al 30 settembre o 31 dicembre, in virtù del DL Semplificazioni che il governo dovrebbe varare in questi giorni.

Come detto, al momento non vi è nulla di ufficiale e per info certe è necessario attendere.

Come si presenta la dichiarazione IMU?

Investireoggi.it spiega che la suddetta dichiarazione va inviata al Comune in cui si trovano immobili oggetto dell’imposta, tale invio generalmente viene fatto mediante le seguenti modalità: sportello telamatico; PEC; raccomandata semplice; a mano all’ufficio protocollo.

Si legge anche poi che in aggiunta alla eventuale proroga del termine di presentazione della dichiarazione, potrebbe essere aggiornato anche il relativo modello. La necessità circa il rinnovo della modulistica viene espressa dall’Associazione nazionale dei produttori di software gestionale e fiscale, Assosoftware.

L’aggiornamento del modello dichiarativo IMU, per l’associazione, sarebbe indispensabile per recepire la novità della “autodichiarazione aiuti di Stato“, nei casi in cui si è beneficiato dell’esenzione dell’imposta inerente l’emergenza legata al Covid-19.

Questi, alcuni dettagli in merito. Non resta che attendere ed aspettare per scoprire se e quali novità concrete e certe ci saranno in merito ai temi trattati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *