La donna al centro delle attività di Goldman Sachs e della Casa Bianca

Goldman Sachs Group, è una banca d’investimento e società di servizi finanziari con sede a New York City. La banca è uno dei grandi protagonisti finanziari del nostro tempo e un importante market maker. Tra i suoi servizi quelli di gestione patrimoniale e trading.

Goldman Sachs

 

Il suo un ruolo centrale per aziende, imprenditori e clienti istituzionali fa della banca un elemento di importanza sistemica per gli Stati Uniti. Goldman Sachs fondata nel 1869 si pone l’obbiettivo di promuovere una crescita economica sostenibile, offrendo opportunità finanziarie a clienti di tutto il mondo. Con oltre 150 anni di esperienza nel settore è in grado di offrire soluzioni che anticipano le esigenze dei clienti e rendono innovativa l’offerta di servizi finanziari e patrimoniali.

Eccellenza, integrità e collaborazione, sono tre elementi alla guida di Goldman Sachs che crede nella prova dei suoi risultati finanziari, nel lavoro di squadra e nell’inclusività delle politiche nei confronti dei suoi collaboratori. Goldman Sachs è riconosciuto in tutto il mondo come un consulente di fiducia che raccoglie e gestisce il capitale di clienti istituzionali, giocando un importante ruolo sul settore finanziario. La banca è in particolare un punto di riferimento nella consulenza dei processi di fusione e acquisizione.

Le attività principali di Goldman Sachs: Investment Banking e Trading

Nel corso degli anni Goldman Sachs ha costruito un innegabile reputazione nella tutela degli interessi delle aziende, che hanno a cuore il corretto svolgimento di queste delicate fasi societarie. Goldman Sachs ha da suo canto una grande esperienza e molte risorse per riuscire a condurre in modo ottimale gli accordi di fusione e acquisizione. La società è un nome illustre nel settore anche per le dimensioni del valore di questo genere di accordi che porta avanti con una rigorosa politica contraria alle acquisizioni ostili.

Il comparto dell’investment banking è comprensivo di questo tipo di operazioni, oltre che della consulenza finanziaria, degli aumenti di capitale, delle offerte pubbliche nonché dei collocamenti privati di strumenti azionari e di debito. Questo genere di attività economica rappresenta una quota importante dei ricavi totali della banca che nel 2015 sono arrivati al 21%.

Per quanto riguarda il resto delle sue attività economiche la banca è attiva nella negoziazione di prodotti a rendimento fisso come le obbligazioni e i titoli di Stato. Oltre a questo è impegnata nel trading di valute e commodities, azioni e attività direttamente correlate ai fondi bancari. Un altro ruolo importante nell’attività di Goldman Sachs è dato dalla gestione patrimoniale che rappresenta circa un quinto dei suoi ricavi. La divisione Asset Management fornisce servizi di consulenza in materia di investimenti e pianificazione finanziaria e offre prodotti di investimento.

Essa fornisce servizi di compensazione, finanziamento, custodia, prestito titoli e reporting per clienti istituzionali, tra cui hedge fund, fondi comuni di investimento e fondi pensione. La divisione genera ricavi principalmente sotto forma di spread o commissioni di gestione e transazione.

Il curriculum di Dina Powell McCormick e il suo ruolo in Goldman Sachs

In questo contesto Dina Powell McCormick è responsabile della divisione globale dedicata alla crescita sostenibile e inclusiva. L’obbiettivo è quello di armonizzare le attività finanziarie con le loro ricadute sul piano socioeconomico.

Dina McCormick è una delle maggiori figure di rilievo all’interno dell’azienda e ha le competenze per porsi da intermediario nei confronti delle istituzioni politiche favorendo l’accordo delle attività della banca con le diverse legislazioni. McCormick ha un ruolo di garante e di supervisione nella gestione dell’azienda e nel rispetto degli standard previsti dalle politiche interne.

La manager che entrata in Goldman Sachs nel 2007 come CEO, è figlia di un ufficiale dell’esercito egiziano ed ha avuto i suoi primi contatti con la politica dopo la laurea.

LEGGI ANCHE>>Degiro: il più grande broker online con una propria licenza bancaria

L’attività politica di Dina Powell McCormick

Non ancora trentenne, McCormick già coinvolta nella vita del Partito Repubblicano, ha lavorato sotto l’amministrazione di George W. Bush. Qui ha ricoperto diversi ruoli, prima come assistente del presidente per il personale presidenziale e poi come assistente segretario di Stato per gli affari educativi e culturali. McCormick è stata inoltre vice sottosegretario di Stato per gli affari pubblici e la diplomazia pubblica.

Il prestigioso curriculum di Dina McCormick ha destato l’attenzione dell’amministrazione Trump per cui ha svolto il ruolo di vice consigliere per la sicurezza nazionale. La manager ha avuto un ruolo importante nel determinare durante il primo anno dell’attività presidenziale, la politica estera dell’amministrazione. Questo in particolar modo per quanto riguarda i rapporti con il medioriente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Dina Powell McCormick ha lasciato l’amministrazione all’inizio del 2018, tornando a lavorare per Goldman Sachs, di cui è partner e membro del comitato di gestione.  Nell’ottobre 2018, Powell era uno dei principali candidati per la posizione di ambasciatore degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite, ruolo che ha dovuto declinare per continuare a occuparsi dell’azienda.