Disastro Juventus, stanno scappando tutti: ecco cosa succede in borsa

Con il congelamento della Superlega è un vero disastro per la Juventus che sta toccando il fondo in borsa con le proprie azioni.

Juventus (AdobeStock)
Juventus (AdobeStock)

Gli investitori della Juventus avevano esultato pochi giorni fa grazie all’exploit del titolo. Grazie all’annuncio della nuova Superlega, infatti, la squadra bianconera aveva fatto registrare un incoraggiante +17%. In queste ore però le cose stanno andando decisamente diversamente. Tra ieri notte e questa mattina la Super League è ufficialmente saltata.

I club inglesi, infatti, si sono sfilati tutti dalla competizione causando un momentaneo (probabilmente definitivo) congelamento della Superlega. Davvero una figuraccia per i club fondatori che a questo punto hanno dovuto ritirarsi dalla lega che loro stessi avevano creato.

Il titolo Juventus può toccare il fondo

Tutto questo però sta avendo una ripercussione inevitabile sulle borse. Già nella giornata di ieri il titolo della Juventus aveva subito un ribasso di circa il 6-7%, questa mattina però è arrivato il definitivo crollo. Questa mattina si era partiti subito con un meno 9%, che pian piano è cresciuto ora dopo ora. Al momento siamo a meno 12%, ma il dato preoccupante è che sembra in costante flessione.

Si prospetta un vero e proprio disastro per la squadra bianconera che a questo punto potrebbe vedere il proprio titolo toccare il minimo storico dall’arrivo di Cristiano Ronaldo. A peggiorare le cose però è anche la traballante posizione in classifica della Juve, che quest’anno rischia addirittura di non arrivare in Champions. Il mancato accesso alla competizione UEFA potrebbe portare ad un definitivo tracollo del titolo nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, è il caos totale: i club lasciano, ecco cosa succede

Attesa anche per le possibili ritorsioni dell’UEFA che potrebbero portare ad un ulteriore ribasso del titolo. Al momento il club bianconero si è trincerato dietro il silenzio. Ieri però Agnelli ha smentito la notizia che voleva il numero uno della Juve pronto alle dimissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *