FTSEMIB, finta dietro l’angolo: cosa aspettarsi dalla giornata di trading

Analisi operativa del 12 ottobre 2021 sul future dell’indice italiano FTSEMIB, i prezzi dopo un piccolo storno provano la ripartenza, ma è davvero confermata?

trading attenzione

Il mercato azionario italiano, come molti altri, nella giornata di ieri ha vissuto due fasi principali, la prima in cui ha provato a spingere a rialzo i prezzi e una seconda in cui si è rimangiato tutta la salita fatta in precedenza. Anche oggi noi pensiamo possa succedere qualcosa di simile, perché seppur noi siamo compratori per la sessione odierna, dopo il minimo delle ore 9 e la ripartenza che stanno facendo attualmente i mercati, noi crediamo ci possa entrare nel mezzo qualche finta.

Questa convinzione è data dal fatto che comunque sia nelle ultime settimane i prezzi non hanno moltissima forza e che faticano sempre un po’ a salire (anche se stanno puntando nuovamente ai massimi), quindi a parer nostro il movimento rialzista attuale è stato più da scalping che di giornata, infatti secondo noi prima della fine della sessione odierna i prezzi proveranno a fare un altro minimo, prendendo i livelli successivi rispetto a quelli di supporto sfruttati per il momento, e ripartiranno solo dopo aver stoppato chi è già posizionato long, per tagliare un po’ di teste.

Finte che portano al trade di giornata sui livelli adeguati

Come detto pensiamo che i prezzi prima di partire in forza per il resto della giornata e per la sessione di domani, dovranno fare un altro minimo, andando a romper quello di stamattina alle ore 9 e puntando sui livelli di supporto successivi, prima di girarsi nuovamente in forza. La zona che noi attendiamo per entrare in buy è il livello volumetrico 25.230, che questa mattina i prezzi non hanno raggiunto per poco, generando questa possibile finta di cui vi stiamo parlando.

Lo stop loss dell’operazione lo andremo a posizionare 90 punti sotto a 25140, che sono più che sufficienti per un ingresso comunque di breve termine, anche se esiste la possibilità di doverlo portare alla giornata di domani nel momento in cui non veniamo ne stoppati ne andiamo a target, ma rimane comunque un’operazione che si chiude in poco tempo. Per quanto riguarda i target dell’operazione sono 2, di cui il primo è 25.360 che è una zona volumetrica bella interessante e il successivo che è quello ideale a 25.475. Anche in questa occasione utilizziamo la modalità di spostare lo stop loss, quindi quando il trade ci va a favore di 70-80 punti, mettiamo stop in pari e puntiamo ai targte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *