Integratori alimentari pericolosi: ritirati dal mercato, non consumateli

Un’abitudine sempre più frequente. Utilizzare integratori alimentari, affidarsi ad essi. Ma spesso il pericolo è dietro l’angolo.

Integratori
Integratori (Adobe)

E’ comune abitudine acquistare prodotti senza in realtà conoscerne la composizione o magari altre caratteristiche. E’ comune abitudine dei tempi che viviamo dell’epoca che caratterizza i nostri giorni. Troppo spesso, e nelle ultime settimane ancor di più, leggiamo di prodotti ritirati dal mercato perchè magari contaminati da sostanza dannose per l’organismo  perchè magari non rispondenti alla necessaria caratteristica nutrizionale o in ogni caso legate a determinati valori. Il tutto è spesso molto dubbio.

Nelle ultime settimane, come detto abbiamo assistito al ritiro coatto di numerosi beni alimentari contaminati quasi sempre della stessa sostanza dannosa per l’organismo. In quel caso, marchi molto noti di supermercati hanno ritirato senza alcun indugio quel determinato prodotto dal mercato. La stessa cosa, nei giorni scorsi è successa con un altro tipo di prodotto, in un certo senso di natura alimentare. Parliamo degli integratori, troppo spesso utilizzati in maniera poco corretta e senza conoscerne le effettive caratteristiche.

Integratori alimentari sotto accusa: ecco quali sono

Troppe volte si acquistano prodotti senza nemmeno conoscerne la reale natura, e troppo spesso si sostituiscono elementi nutrizionali importanti, quali ad esempio frutta e verdura, con la classica pillola, con integratori alimentari insomma, che spesso si prendono senza nemmeno comprenderne più di tanto rischi e quant’altro. Nel caso specifico, i prodotti ritirati dal mercato, facenti parte della categoria degli integratori alimentari sono riconducibili ad alcuni lotti di Curcudyn.

LEGGI ANCHE >>> Lotti di prodotti alimentari ritirati dal mercato: tocca a riso, salumi e gelati

Il Ministero della Salute ha lanciato l’allarme in merito all’integratore a base di curcuma e zenzero, spesso utilizzato per dare sostegno ad articolazioni, muscoli e cartilagini. Il produttore è Mategenics, casa di micro-nutrizione belga. I lotti ritirati fanno riferimento ad una serie di stock prodotti in Germania dal seguente contrassegno: 2104479, 2103654, 2104685, 2104475, in confezioni da 60 e 180 capsule. Chiaramente chi dovrebbe ritrovarsi in casa questo tipo di lotto di prodotto elencato in precedenza, dovrebbe assolutamente disfarsene per non rischiare potenziali danni all’organismo. Sempre più casi di ritiri dalla grande distribuzione e non solo, insomma. I rischi, ultimamente sembrano essere praticamente ovunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *