Interessi libretto postale: troppo bassi? C’è un metodo per incrementarli

Gli interessi libretto postale sono piuttosto bassi, per questo motivo i risparmiatori tendono a preferire altri strumenti, ma c’è una novità da conoscere.

Il libretto postale è una delle forme di risparmio più apprezzate dagli italiani. Tuttavia, negli ultimi anni i risparmiatori preferiscono optare per altre forme di investimento, che offrono tassi di interesse più convenienti.

 interessi libretto postale
Adobe stock

Attualmente il libretto postale nominativo oppure quello Smart offrono un tasso di interesse piuttosto basso. Ma c’è un metodo che in molti non conoscono, che permette di ottenere il 1% di interessi su libretto Smart. Per poter incrementare tale aliquota è necessario aderire all’offerta Supersmart 360. Quest’offerta è caratterizzata da specifici requisiti, che adesso andremo ad analizzare.

Interessi Libretto postale: ecco come incrementare

Libretti postali non sono una vera e propria forma di investimento. Dopotutto, i loro tassi d’interesse sono estremamente bassi e, dunque, non permettono di guadagnare grosse cifre scegliendo questo strumento. Ciononostante si tratta di una delle forme gli risparmio più apprezzate dagli italiani, che preferiscono conservare il proprio denaro su un libretto postale anziché tenerlo in banca.

Ora come ora, il libretto postale rappresenta una sorta di tutela nei confronti del tasso di inflazione che continua a salire. Tuttavia, a causa dei tassi di interessi estremamente bassi e il tasso di inflazione salito alle stelle, il libretto postale non riesce più a garantire un’adeguata copertura al capitale.

Tuttavia, con l’offerta Supersmart 360 è possibile godere di un tasso di interesse è leggermente più alto.

Per aderire all’offerta è necessario possedere già un libretto Smart. Tale strumento può essere aperto anche in modalità online utilizzando l’applicazione dedicata o accedendo al sito web.

Grazie all’offerta Supersmart il risparmiatore ha la possibilità di versare piccole cifre in base alle proprie esigenze. Se il versamento avviene tramite contanti o assegno è prevista una ritenuta fiscale sugli interessi pari al 26%.

Nel caso in cui la giacenza media annua superi i €5.000, il titolare del libretto di risparmio è tenuto a versare un’imposta di bollo del valore di 34,20 euro.

Il libretto Supersmart dispone di una carta associata che permette di svolgere tutte le operazioni comodamente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per incrementare l’aliquota degli interessi, occorre attivare l’offerta Supersmart. Essa è valida solo per i titolari di libretto Smart. Affinché il tasso d’interesse possa essere incrementato all’1% è necessario che l’accantonamento minimo si è di €1.000. Tuttavia, occorre ricordare che l’offerta è valida solo 360 giorni e può essere attivata tramite l’app, dal sito web o recandosi presso l’ufficio postale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *