Nuova opportunità di lavoro in questo Comune: 2 concorsi per diplomati, attenzione la scadenza è vicina

Il Comune di Melfi (Basilicata) ha indetto nuove procedure concorsuali. Opportunità di lavoro per tutti i diplomati, 8 posti a disposizione. Scadenza il prossimo 15 settembre.

Buone nuove per tutti i Lucani. Il Comune di Melfi ha bandito due concorsi finalizzati all’assunzione di 8 nuove unità. Requisito minimo, l’aver conseguito il diploma di secondaria di secondo grado.

concorso
Adobe stock

Nella fattispecie si tratterebbe di 5 contratti per Istruttore Amministrativo Contabile e 3 per Istruttore di Vigilanza, tutti full time e a tempo indeterminato.

A seguire vi forniremo ogni indicazione utile per entrambi i concorsi: figure professionali di cui si necessita, requisiti richiesti e il procedimento per inviare la propria candidatura al comune di Melfi.

Le figure professionali che occorrono al comune di Melfi

Il Comune di Melfi ha bandito un duplice concorso indirizzato all’assunzione di 8 nuove unità. Si offre un contratto full time e a tempo indeterminato. La ripartizione dei posti è la seguente:

  • 5 posti per Istruttore Amministrativo Contabile;

  • 3 posti di Istruttore di Vigilanza.

La partecipazione alle procedure sarà possibile solamente se è al termine del tempo disponibile all’iscrizione si sarà in possesso di ciascuno dei requisiti essenziali ai sensi del bando.

In più, si rammenta come due posti siano riservati con priorità a volontari delle Forze Armate (uno per concorso).

Cosa è richiesto per essere ammessi

Per essere ammessi alla procedura bisognerà presentare una serie di requisiti generali previsti dal bando.

Tra tutti ricordiamo l’aver conseguito Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale; il possesso di valida patente di guida cat. B o superiore; le capacità psico-fisiche utili allo svolgimento delle mansioni.

Come avviene la presentazione dell’istanza al Comune di Melfi

Per la presentazione della richiesta di ammissione il tempo massimo è fissato al prossimo 15 settembre. L’operazione sarà possibile solamente avvalendosi del procedimento online, visitando la seguente pagina e cliccando la finestra “Sportello Unico Digitale del Cittadino”, alla pagina “Occupazione, concorsi e assunzioni”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per prendervi parte sarà essenziale possedere un indirizzo Pec titolato all’aspirante e registrarsi sul portale grazie allo SPID. Qualunque segnalazione inerente le procedure concorsuali, si pensi al calendario delle verifiche d’esame, sarà inoltrata esclusivamente tramite il suddetto portale e avrà il valore di avviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *