Sterlina ai massimi storici, occasione per fare trading: ecco come

Con la sterlina in crescita, vediamo cosa aspettarci dal mercato Forex nei prossimi tempi  

Pound e sterline inglesi

In questo periodo la sterlina sta crescendo ai massimi storici, un’azione che è stata supportata dall’accordo sulla Brexit e alle ottime notizie che stanno circolando riguardo le vaccinazioni contro il Covid 19. Da inizio anno la sterlina ha aumentato il suo valore rispetto alla moneta unica euro, con un rialzo del 3% sull’euro.

Boris Johnson, primo ministro inglese, si è espresso in maniera positiva rispetto alla questione vaccini adoperati nel Regno Unito, anche per quanto riguarda il vaccino di Oxford a copertura del Covid con variante inglese, che oltretutto riceve ottimi consensi anche dalla platea scientifica. Nel frattempo aumenta sempre più il numero di vaccinati, ad oggi raggiunge circa 10 milioni di persone, grazie ad un progetto che prevede la protezione degli over 70 entro primavera.

Inoltre, dopo il raggiungimento dell’accordo con l’Unione Europea, aumenta sempre più la forza della sterlina rispetto all’euro. Secondo gli analisti questo avrà un effetto positivo nel breve termine anche sul mercato azionario. Tutto ciò anche se, medio tempore, è previsto un aumento dei rendimenti dei titoli pubblici inglesi.

LEGGI ANCHE >> Un’opportunità per fare trading? Le banche PSU in India

LEGGI ANCHE >> Trading online: gli strumenti per una postazione da vero trader

Come fare trading in volatilità sulla moneta inglese

La crescita della sterlina sta fornendo nuove opportunità di fare trading nel mercato forex. La prima cosa da fare è analizzare e trovare un intermediario per fare trading che sia  autorizzato e professionale (cosa utile sarebbe testare le proprie strategie di trading sulle demo dei broker più strutturati).

Così si avrebbe la possibilità di studiare e capire meglio come si muove il mercato dei cambi e trovare strategie di trading affidabili, prima di sviluppare la propria strategia su conti reali in modo consapevole e ponderato.

Nel trading sui cambi valutari si fa speculazione sulle oscillazioni di prezzo dei cambi valutari, per cui è importante fare analisi tecnica e fondamentale, che abbinati questi due studi possono aiutare nella strutturazione di trade vincenti. In aggiunta, è necessario valutare il timing corretto per entrare ed uscire dal mercato, iniziando con lo studio approfondito dei grafici magari abbinandolo con le indicazioni fornite dagli appositi indicatori per individuare i trend più promettenti. Infine, è necessario studiare e integrare la strategia con le notizie politiche e macroeconomiche più rilevanti, adattando le proprie operazioni a seconda delle  possibili situazioni che potrebbero crearsi nel breve e  nel medio termine  per i principali cambi valutari.

Ci sono molti fattori che potrebbero influenzare l’andamento della quotazione della sterlina e quindi bisogna tenere in considerazione tutti questi aspetti. Nel caso specifico, bisogna valutare una serie di caratteristiche perché si tratta di una moneta di importanza nazionale, ma anche di una valuta che ha un peso specifico a livello internazionale.

Di estrema importanza  è monitorare le scelte della Banca d’Inghilterra riguardanti la politica monetaria, il cui obbiettivo è quello di mantenere la fiducia sulla moneta e una bassa inflazione. Grande attenzione quindi sulla Bank of England, soprattutto quando effettua delle variazioni sui tassi d’interesse e sui piani di acquisto dei titoli pubblici, ed è di estrema importanza tenere monitorati i livelli di inflazione nello stato per capire attentamente  le dinamiche che stanno interessando in quel preciso momento l’economia britannica, tenendo d’occhio i prezzi, comparando i dati con quelli di altri Stati, studiando i dati sull’economia reale, come le stime della crescita, gli indici della fiducia dei consumatori e delle  imprese, la bilancia dei pagamenti, la sostenibilità del debito e del PIL.

Ad oggi ci sono degli elementi importanti che sono in grado di spostare l’ago della bilancia, il Covid, il vaccino ed i suoi effetti ma anche le circostanze sulla Brexit con effetti immediati rispetto al dollaro statunitense e sull’euro. Tutti questi elementi possono e devono essere utilizzati nella strutturazione di  strategie di trading Forex così da minimizzare il rischio e massimizzare il profitto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *