Metalmeccanici: quanto guadagnerete nel 2022? Le cifre lorde dei prossimi stipendi

Nel 2022 a quanto ammonterà lo stipendio medio di un metalmeccanico? Ecco le cifre lorde in base ai diversi livelli di inquadramento.

Stipendio metalmeccanici

I metalmeccanici sono operai specializzati che guidano le industrie automobilistiche, navali e di altro genere italiane. Il loro trattamento lavorativo è legato al CCNL Metalmeccanici, ossia il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro riservato a questa categoria di operai. 

Secondo quanto previsto da tale contratto, lo stipendio per i lavoratori e le lavoratrici di questo settore non è fisso ma può variare in base all’esperienza, al ruolo e all’inquadramento dell’operaio. Vediamo, dunque, quali sono le cifre lorde in questione e quale saranno gli stipendi dei metalmeccanici nel 2022.

Parità di stipendio donne uomini: il disegno di legge prova a fare luce

Quali saranno gli stipendi dei metalmeccanici nel 2022: le cifre nel dettaglio

In media, un operai metalmeccanico percepisce uno stipendio al netto di 1250 euro al mese: essa, secondo le stime, risulta essere di 300 euro in meno rispetto alla retribuzione media nazionale. Tale cifra, che parte da un minimo di 750 euro mensili ad un massimo di 1800 euro, dipende però da numerosi fattori.

Gli stipendi dei metalmeccanici possono dipendere da fattori quali l’inquadramento, la responsabilità di ruolo e l’esperienza accumulata negli anni. Per quanto riguarda questi, inoltre, a partire dal 1° giugno 2021 sono stati apportati dei cambiamenti con una nuova classificazione articolata in nove livelli e quattro campi di responsabilità.

  • Il campo A con il livello A1;
  • Quello B con i livelli B1, B2 e B3;
  • Il campo C con i livelli C1, C2 e C3;
  • Il campo D con i livelli D1 e D2.

Gli stipendi lordi, dunque, varieranno in base all’appartenenza all’uno o all’altro campo di responsabilità e ai livelli in essi compresi. 

Le cifre lorde nel dettaglio

Dunque, dal 1°giugno 2021 e fino a maggio 2022, i metalmeccanici riceveranno tali stipendi lordi che, in base all’inquadramento, avranno questi minimi:

  • 1.488,89 euro mensili per i dipendenti assunti al livello D1;
  • 1.651,07 euro mensili per i dipendenti assunti al livello D2;
  • 1.686,74 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C1;
  • 1.722,41 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C2;
  • 1.844,64 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C3;
  • 1.977,19 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B1;
  • 2.121,20 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B2;
  • 2.368,12 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B3;
  • 2.424,86 euro mensili per i dipendenti assunti al livello A1.

Quali sono i lavori più pagati in Italia, cifre e stipendi: non crederete ai vostri occhi

Non è finita qui, perchè da maggio 2022 in poi si registreranno degli aumenti in tali importi che arriveranno a:

  • 1.509,07 euro mensili per i dipendenti assunti al livello D1;
  • 1.673,45 euro mensili per i dipendenti assunti al livello D2;
  • 1.709,60 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C1;
  • 1.745,75 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C2;
  • 1.869,64 euro mensili per i dipendenti assunti al livello C3;
  • 2.003,99 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B1;
  • 2.149,95 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B2;
  • 2.400,22 euro mensili per i dipendenti assunti al livello B3;
  • 2.457,72 euro mensili per i dipendenti assunti al livello A1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *