Monete delle vecchie lire: alcune valgono un vero e proprio tesoro

Il collezionismo e la voglia di guardare al passato anche attraverso le monete che hanno caratterizzato la storia del nostro paese.

Lire monete
Lire monete (Adobe)

Nel mondo dei collezionisti di monete e banconote, ripensare alle monete circolate negli anni precedenti nei rispettivi paesi, se si tratta di Europa, fa sempre un certo effetto. Per quel che riguarda il nostro di paese, è chiaro che pensare di collezionare monete della vecchia lire ha una doppia valenza, questo senza ombra di dubbio. Da un lato il prestigio di possedere dei pezzi a volte assolutamente unici e dal sicuro valore, dall’altro la possibilità di ripercorrere con la mente momenti passati, lasciarsi andare ai ricordi insomma.

La lira per l’Italia è la testimonianza concreta degli ultimi decenni della nostra storia. La guerra, la dittatura, gli orrori commessi e poi la speranza del nuovo corso, la ripresa, il boom. La lira per il nostro paese rappresenta la nostra infanzia, il primo incontro con il denaro, l’adolescenza. Collezionare, quindi vecchie monete, soprattutto italiane ha di certo più valore. Allo stesso tempo la nostra vecchia moneta offre dei pezzi assolutamente unici per tutti i collezionisti che con essa vogliono confrontarsi.

Lira: le monete che hanno fatto la storia del collezionismo

Tra le monete più preziose troviamo sicuramente la 10 lire del 1947. Questa moneta ha qualcosa di davvero eccezionale. In condizioni ottimali, conservata cioè rispettando determinati canoni la moneta in questione alla giusta asta può anche sfiorare i 5000 euro. Altro esempio assolutamente valido è ben presentato dalla moneta 500 lire datata 1957,  in ottime condizioni anche questo esemplare può davvero far sobbalzare colui che la possiede. Il suo valore può raggiungere tranquillamente i 13mila euro.

LEGGI ANCHE >>> La vecchia 50 lire può regalarti grandi soddisfazioni: controlla se hai un tesoro in casa

Altro pezzo pregiato è la moneta da 1 lira del 1946. In ottime condizioni questa moneta può arrivare a valere anche 2mila euro. Tra le più rare in assoluto, inoltre possiamo citare la 2 lire datata 1946 e 1953. I due esemplari, dando per scontate le condizioni di tenuta, possono arrivare ad una valutazione molto vicina ai  1500 euro ciascuna. Pezzi davvero incredibili, insomma, per una moneta assolutamente intramontabile che ancora emoziona tutti gli italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *