Nuovi massimali Superbonus 110%: come cambiano in base agli interventi?

Da qualche mese sono in vigore i nuovi massimali Superbonus 110%. Scopriamo cosa cambia in base agli interventi agevolabili che si intende realizzare.

Sono operativi già da qualche mese i nuovi massimali relativi agli interventi per i quali è possibile richiedere l’agevolazione concessa dal Superbonus 110%. Ad introdurre il cambiamento ci ha pensato il Decreto prezzi, che ha previsto un incremento pari al 20%.

 nuovi massimali Superbonus 110%
Adobe stock

Le ragioni per le quali è venuto l’incremento dei massimali previsti per il Superbonus 110% sono legate alla volontà, da parte del Governo, di contrattare il tasso d’inflazione e i conseguenti rincari della materia prima.

In questo modo, dunque, le ditte edili potranno eseguire i lavori riuscendo ad arginare il problema relativo all’aumento dei costi.

Nuovi massimali superbonus 110%: quali sono le cifre?

I nuovi massimali previsti per il Superbonus 110% sono i seguenti:

  • Per gli interventi di riqualificazione energetica si è passati da 960 a 1.200 euro al metro quadro. Tuttavia, esiste una differenza che riguarda la zona climatica in cui è ubicato l’edificio oggetto dell’intervento di riqualificazione.
  • Per le strutture opache orizzontali, l’aumento dei massimali per l’isolamento delle coperture è passato a 276 euro al metro quadro per esterno e 120 euro per l’interno. Per quanto invece riguarda le coperture ventilate, l’aumento ha innalzato i massimali a €300; mentre per l’isolamento dei pavimenti per esterno si è arrivati a €144 al metro quadro e €180 per l’interno.
  • Le strutture opache verticali l’aumento dei massimali per l’isolamento delle pareti perimetrali è aumentato a 180/195 euro al metro quadro per l’esterno e a 96/104 euro al metro quadro per l’interno, infine si è arrivati a 240/260 euro al metro quadro per la parete ventilata. La differenza di prezzo dipende dalla zona climatica in cui è effettuato l’intervento edilizio.
  • Per la sostituzione di chiusure trasparenti compresi gli infissi si è innalzato il massimale a 660/780 euro al metro quadro per il serramento sì a 780/900 euro al metro quadro per il serramento con chiusura oscurante.
  • L’installazione di sistemi di schermatura solari e oscuranti è arrivata a €276 al metro quadro.
  • Gli impianti di collettori solari hanno massimali di €900 al metro quadro per quelli scoperti e di €1.200 per i piani vetrati e 1.500 euro per quelli sotto vuoto.

I massimali degli impianti

Anche i massimali degli impianti, sostituiti nell’ambito di un intervento agevolato con il Superbonus 110%, sono stati innalzati per far fronte al tasso di inflazione.

Attualmente questi sono i nuovi massimali introdotti dal Decreto prezzi:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • Gli impianti di riscaldamento con caldaia ad acqua a condensazione o i generatori di aria calda a condensazione hanno un massimale di €216 o €240 per kWt.
  • Gli impianti con micro-congelatori hanno massimali di 3.720 euro a kWe motore endometrico e €30.000 a kWe per celle a combustibile.
  • Per gli impianti con pompe di calore, il tetto del massimale cambia a seconda della tecnologia applicata.
  • Per gli impianti con sistemi ibridi, il massimale è arrivato a €1860 a kWt.
  • Gli impianti con generatori di calore alimentati con biomasse combustibili hanno un massimale che va da €420 a €540 a kWt, in base alla dimensione.
  • Per gli impianti di produzione di acqua calda sanitaria con pompa di calore, il massimale arrivato a €1200 fino a 150 litri di accumulo e €1500 oltre i 150 litri.
  • Per l’installazione di tecnologie di building automation, il massimale di €60 a metro quadro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *