I pensionati sempre più poveri: incertezze su quattordicesima e tredicesima

Le pensioni, quattordicesima e tredicesima sono sempre al centro dell’attenzione. Sono molti i pensionati che chiedono ai nostri Esperti se percepiranno queste mensilità. 

I dubbi sulle mensilità aggiuntive sono tanti, abbiamo di recente illustrato il caso in cui la tredicesima per i pensionati può ‘sparire’ e  chi riguarda

Pensionati poveri
Adobe Stock

Le richieste che pervengono riguardano molti pensionati che non riescono ad arrivare a fine mese. Troppe le spese di farmaci e bollette, che limitano il tenore di vita. Lamentano che dopo anni di sacrifici e lavoro, l’assegno è troppo basso e i prezzi aumentano giorno dopo giorno.

Pensionati sempre più poveri

Un Lettore sul nostro canale Telegram, ci scrive: “Il Governo ci lascia sempre più poveri! Io non ho visto nessun aumento della pensione come promesso e la 14ª non si sa se l’avrò. Cosa devo fare? Andare sotto i ponti?”

Nel messaggio che non riportiamo per intero, si evidenzia come c’è mancanza di equità tra una pensione di un onesto lavoratore e quella di un politico, che gode di vari privilegi. La gente è stanca di promesse fatte e non mantenute, e del continuo cambio di poltrona che fa saltare i provvedimenti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ad esempio, la pensione Quota 41 per tutti, un provvedimento annunciato e sottoscritto nell’accordo di Governo tra Salvini/Di Maio, ma mai attuato. Nel tempo la riforma pensione ha cambiato linea e la Quota 41 per tutti senza vincoli, è slittata anno per anno. Adesso in sede elettorale si ripresenta, ma quanto c’è di vero? Difficile a dirsi, ecco alcune considerazioni: Riforma pensioni: quota 41 sarà il futuro? I dubbi di Fratelli d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *