EdiliziAcrobatica: l’idea di Riccardo Iovino per ridurre tempi e costi di manodopera

EdiliziAcrobatica è un’azienda pioniera negli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli edifici fatta senza l’utilizzo di ponteggi.

Il suo nome rivela infatti tutto il programma alla basa dell’idea imprenditoriale, che dal 1994 fa della manutenzione un sistema innovativo e fonte di crescenti profitti.

L’azienda inizia a crescere lentamente in mezzo ai molti dubbi e diffidenze culturali. Queste sono state superate negli anni con un incremento esponenziale del fatturato e dei dipendenti. L’azienda oggi è una multinazionale operativa in Italia, Francia e Spagna con 1370 dipendenti che effettuano i propri interventi l’utilizzo di ponteggi o piattaforme aeree.

Il contesto operativo di EdiliaziaAcrobatica

Oggi il titolo della società guidata da Riccardo Iovino è quotato in Borsa sul segmento AIM Italia di Borsa Italiana. Nell’ambito del Mercato alternativo del capitale che è dedicato alle piccole e medie imprese, EdiliziAcrobatica è riuscita ottenere finanziamenti che le hanno permesso di reinvestire in modo strategico il capitale, ottenendo a novembre 2021 un aumento del fatturato del 14%.

Nello stesso mese il suo giro d’affari ha permesso un incremento di un terzo dei collaboratori rispetto allo stesso periodo del 2020. Il trend positivo è emerso anche nell’aumento della catena franchising che in Italia ha toccato la variazione record 207% dei contratti sottoscritti.

Riccardo Iovino skipper appassionato di barca a vela, ha sviluppato la sua impresa a partire dall’idea di sfruttare le sue abilità fisiche. Abituato ad arrampicarsi sugli alberi dell’imbarcazione, ha immaginato di produrre un sistema che tramite corde e imbracature potesse fungere da sostituzione alle impalcature, accendo così ai lavori da effettuare sugli edifici.

I lavori in fune consentono di ridurre i costi di manodopera e i tempi del servizio. Intervenire sugli edifici senza che il cliente debba convivere con i ponteggi davanti alla finestra, ha permesso all’azienda di accedere a sempre nuovi contratti, diventando così il primo operatore in Italia.

Il business di EdiliziAcrobatica è in continua ascesa. L’azienda genovese ha registrato un fatturato pari a 8,3 milioni di euro, per un incremento del’80,4% rispetto ai 4,6% milioni del 2020. La crescita registrata conferma l’eccellenza del lavoro e soprattutto delle risorse umane, responsabili in gran parte dell’esito dell’investimento e della soddisfazione finale dei clienti.

Iovino è oggi ancora al vertice dell’azienda con il ruolo di amministratore delegato. L’imprenditore controlla la società per conto di Arim Holding, titolare di una partecipazione pari a circa il 76,24% del capitale sociale di EdiliziAcrobatica.

LEGGI ANCHE>>Ecco chi è Pietro Salini, l’imprenditore che sta dietro a Webuild

Lo stile imprenditoriale di Riccardo Iovino fondatore e CEO di EdiliziAcrobatica.

Lo stile imprenditoriale di Riccardo Iovino si distingue per l’intraprendenza e la sicurezza con cui è riuscito a coltivare la sua visione, realizzando un azienda leader nel settore. Anche quando tutti dicevano di rinunciare, Iovino continua a domandarsi come creare qualcosa che possa dare valore alle persone.

Uno dei consigli dell’imprenditore per coloro che iniziano da soli a costruire la propria impresa è quella di trovare al più presto qualcuno che condivida lo stesso progetto per aiutarsi a vicenda a raggiungerla insieme. La ricchezza si ottiene realizzando qualcosa che dia un enorme beneficio alle persone che ne usufruiscono.

Certamente l’edilizia su fune non è un’impresa semplice con cui convincere collaboratori e pubblico. Darsi la possibilità di sbagliare significa essere consapevole dei rischi, che portano in alcuni casi anche a fallimenti aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *