Stipendio: buste paga maggio 2022 più ricche, aumenti (sicuri) per questi settori

Novità su stipendio e buste paga di maggio 2022 per i lavoratori di questi settori: aumenti dei minimi retributivi, di seguito i nuovi minimi tabellari

Quando si affrontano temi che hanno a che fare a diverso livello con l’economia, comprensibilmente l’attenzione di molti si accende, poiché tanti e vari sono gli spunti, aspetti ed elementi che suscitano l’attenzione, come nel caso dello stipendio e buste paga, che per i lavoratori di cinque settori produttivi prevedono a maggio 2022 aumenti dei minimi retributivi.

Stipendio: buste paga maggio 2022 più ricche, aumenti per questi settori
fonte foto:adobestock

Una importante novità in arrivo dunque per i lavoratori di cinque settori produttivi, come viene spiegato da Tuttolavoro24.it, circa stipendio e buste paga di maggio 2022, tenendo conto degli aumenti dei minimi retributivi.

A seguire, l’elenco ed i nuovi minimi tabellari dei soggetti interessati e dunque di coloro che alla fine del mese ritroveranno il tutto sui proprio cedolini, settore per settore.

Nel dettaglio: ferrovieri, lavoratori CED, metalmeccanici artigiani, odontotecnici, orafi artigiani.

Ferrovieri

Non mancano dunque spunti ed argomenti di interesse, a vario livello, inerenti l’economia: si pensi ad esempio al bonus 200€ una tantum, chi lo riceve e l’aspetto importante da considerare .

Rispetto al tema in oggetto, le tabelle decorrenti da maggio, previsti dall’accordo di rinnovo ventidue marzo 2022 del CCNN attività ferroviarie:

  • Livello Q Quadri; dal primo maggio 2022 – Q1: 2.430,45; Q2: 2.135,42;
  • Livello A – Direttivi; dal primo maggio 2022 – A: 2.065,18;
  • Livello B tecnici specializzati; dal primo maggio 2022 – B1: 1.966,44; B2: 1.882,54; B3: 1.854,45;
  • Livello C – Tecnici; dal primo maggio 2022 – C1: 1.812,30; C2: 1.784,20;
  • Livello D Operatori specializzati; dal primo maggio 2022 – D1: 1.756,10; D2: 1.699,91; D3: 1.671,81;
  • Livello E Operatori; dal primo maggio 2022 – E1: 1.643,71; E2: 1.573,47; E3: 1.545,37.
  • Livello F Generici; dal primo maggio 2022 – F1: 1.432,98; F2: 1.404,88.

Lavoratori CED

Accordo rinnovo nove marzo 2022 – CCNL lavoratori dipendenti dei Centri Elaborazione Dati:

  • Livello Q Dir – minimo: 2.793,36;
  • Livello Q – minimo: 2.538,62;
  • Livello 1 – minimo: 2.179,57;
  • Livello 2 – minimo: 1.951,31;
  • Livello 3 S – minimo: 1.870,87;
  • Livello 3 – minimo: 1.751,43;
  • Livello 4 – minimo: 1.629,65;
  • Livello 5 – minimo: 1.551,61;
  • Livello 6 – minimo: 1.310,33.

Metalmeccanici artigiani

Per quanto concerne gli aumenti circa maggio 2022 stabiliti dal rinnovo CCNL per l’Area Meccanica Artigianato diciassette dicembre – settore metalmeccanica, installazione di impianti, autoriparazione:

  • Livelli 1Q – minimo: 1.810,19;
  • Livello 1 – minimo: 1.810,19;
  • Livello 2- minimo: 1.684,30;
  • Livello 2 bis – minimo: 1.590,39;
  • Livello 3 – minimo: 1.529,29;
  • Livello 4 – minimo: 1.441,41;
  • Livello 5 – minimo: 1.388,28;
  • Livello 6 – minimo: 1.323,85.

Odontotecnici

Rispetto le nuove tabelle retributive da maggio, inerenti k’accordo di rinnovo CCNL Area Meccanica Artigianato 17 dicembre per il settore Odontotecnica:

  • Livello 1S – minimo: 1.881,53;
  • Livello 1  – minimo: 1.701,65;
  • Livello 2 – minimo: 1.611,88;
  • Livello 3 – minimo: 1.457,06;
  • Livello 4 – minimo: 1.371,91;
  • Livello 5 – minimo: 1.313,89;
  • Livello 6 – minimo: 1.264,17.

Orafi Artigiani

In merito al rinnovo CCNL Area meccanica artigianato 17 dicembre, per quel che concerne il settore Orafi Argentieri Affini, le tabelle retributive aggiornata da maggio:

  • Livello 1Q – minimo: 1.811,52;
  • Livello 1 – minimo: 1.811,52;
  • Livello 2 – minimo: 1.687,74;
  • Livello 3- minimo: 1.536,28;
  • Livello 4 – minimo: 1.444,90;
  • Livello 5 – minimo: 1.389,40;
  • Livello 6 – minimo: 1.317,31.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *