Titoli di Stato, 3 aste di riacquisto BTP Italia: la scadenza è vicina

È stata complessivamente una settimana incerta per i listini. Gli investitori continuano a monitorare con estrema attenzione le mosse delle banche centrali. Intanto lo Stato Italiano procede al riacquisto di tre Btp Italia.

Bce e Fed sono chiamate a frenare la corsa dell’inflazione senza rallentare la crescita economica.

3 aste di riacquisto BTP Italia

Il bilancio dei listini rimane negativo anche a causa degli allarmi sulle prospettive economiche lanciate da importanti figure dell’economia e della finanza come Jamie Dimon e Elon Musk. In questo contesto, gli investitori attendono l’esito delle notizie macroeconomiche in calendario questa settimana.

In agenda la riunione della Bce di giovedì che punta sullo sfondo della Fed a un inasprimento dei tassi. Quest’ultima ha già avviato un primo rialzo dei tasso a maggio e ne prevede altri due a giugno e luglio. A beneficiarne sicuramente ancora gli interessi delle cedole dei Titoli di Stato italiani.

Asta di riacquisto BTp Italia; ecco tutte le caratteristiche

Per l’otto giugno 2022 il MEF ha comunicato che un’asta di riacquisto, tramite asta competitiva, riservata agli operatori Specialisti in titoli di Stato. Questa avrà un importo massimo di 3 miliardi di euro e utilizzerà le eccedenze di cassa disponibili presso la Banca d’Italia.

  1. BTP Italia con codice ISIN IT0005312142 emesso il 20 novembre 2017 con scadenza il 20 novembre 2023 e cedola dello 0,25%.
  2. BTP Italia con codice ISIN IT0005174906 emesso 11 aprile 2016 con scadenza 11 aprile 2024 e cedola dello 0,40%.
  3. Terzo e ultimo BTP Italia con codice ISIN IT0005410912 emesso il 26 maggio /2020 con scadenza il 26 maggio 2025 e cedola dello 1,40%.

Il giorno stabilito per l’asta, entro le ore 11, gli operatori Specialisti potranno presentare fino a un massimo di cinque offerte di cessione per ogni titolo, da inoltrare alla Banca d’Italia. Il regolamento dell’operazione è fissato per il giorno 10 giugno 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *