Agenzia delle Entrate, nuovo concorso, occasione per 900 tecnici, tempo fino al 23 settembre

Occasione di lavoro presso l’Agenzia delle Entrate. È stato pubblicato un bando che presenta la possibilità di assunzione per ben 900 tecnici. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

È stato indetto un concorso indirizzato alla selezione e assunzione di figure professionali da inserire presso l’Agenzia delle Entrate.

Agenzia delle Entrate
Si cercano 900 nuovi dipendenti da assumere con contratto a tempo indeterminato per la seconda area funzionale, fascia retributiva F3, nel profilo professionale di assistente tecnico.

In principio del 2022, del resto, l’Ente aveva anticipato come, basandosi sul Piano Triennale dei Fabbisogni di Personale, fossero messi in conto diversi procedimenti concorsuali da portare a termine entro la conclusione dell’anno corrente.

Procedure volte all’assunzione a tempo indeterminato di circa 3.000 dipendenti, diplomati e laureati che siano.

Vagliamo allora nella fattispecie tutto quanto sia essenziale alla partecipazione alla procedura concorsuale, a partire dalla candidatura e dalle verifiche d’esame attese dal suddetto bando.

Cosa occorre per poter partecipare al concorso dell’Agenzia delle Entrate

All’iter concorsuale bandito dall’Agenzia delle Entrate potranno prendere parte tutti coloro che, alla data ultima per l’inoltro delle richieste di ammissione, saranno in possesso di una serie di requisiti che potrete leggere nel bando allegato alla fine dell’articolo.

Vi anticipiamo che sarà imprescindibile l’aver conseguito il diploma di istruzione secondaria superiore di geometra maturato presso un Istituto tecnico per geometri statale, paritario o legalmente certificato.

Procedura d’invio delle domande di ammissione

Chi vorrà prendere parte al concorso dovrà redigere e inoltrare la richiesta di partecipazione al procedimento concorsuale solamente in modalità online. Il termine ultimo è fissato al prossimo 23 settembre. Sarà necessario avvalersi dell’applicazione informatica predisposta e raggiungibile visitando la seguente piattaforma.

Per poter partecipare al concorso sarà essenziale il possesso di una PEC intestata proprio al candidato partecipante..

Le verifiche d’esame previste dal concorso dell’Agenzia delle Entrate

L’iter concorsuale e selettivo adotterà due verifiche di esame, una prima prova oggettiva tecnico-professionale e una prova orale.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per il buon esito delle suddette verifiche, i candidati dovranno conseguire un risultato minimo di 21/30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *