Asta BTP€1 sospesa, ma il Mef annuncia nuovi BTP in emissione tra pochi giorni con rendimenti pazzeschi

Il Mef annuncia l’emissione dei seguenti BTP in una settimana incerta per i listini, con gli investitori che continuano a monitorare con attenzione le mosse delle banche centrali.

I listini sono mossi dalla variazione dei titoli energetici. È alta la preoccupazione per una recessione dell’economica globale.

BTP all'inflazione europea: il Mef sospende l’asta ma emette nuovi BTP

L’evoluzione della situazione congiunturale ha fatto sì che il Tesoro dedichi il titolo ai risparmiatori con obbiettivi temporali di breve termine. Sullo sfondo la Fed con un inasprimento dei tassi previsti a giugno e luglio; a beneficiarne sono sicuramente ancora gli investitori sui Titoli di Stato grazie gli interessi crescenti delle cedole.

I Btp Short Term hanno le stesse caratteristiche dei titoli di Stato nominali; prevedono lo stacco di una cedola periodica con il pagamento degli interessi e una scadenza compresa tra i 18 e i 30 mesi. La nuova emissione annunciata dal Ministero prevede la prenotazione da parte del pubblico entro il 23 giugno 2022 e la presentazione della domanda in asta entro le ore 11,00 del 24 giugno.

La prima tranche del BTP short Term in emissione il 29 giugno 2022 avrà una vita residua di 19 mesi con Codice ISIN ancora da attribuire. La cedola annuale lorda è pari al 1,75% con il primo pagamento che avverrà il 30 novembre 2022. L’offerta massima è stabilita tra i 3,5 e i 4 miliardi di euro.

Oltre a questo il MEF comunica che l’asta dei titoli BTP€i prevista per lo stesso giorno non avrà luogo in ragione dell’emissione del BTP Italia. Il meccanismo di collocamento utilizzato sarà quello dell’asta marginale con determinazione discrezionale del prezzo di aggiudicazione e della quantità emessa all’interno dell’intervallo di emissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *