Bitcoin tra ribassi e rialzi, quale sarà il momento giusto per investire?

Secondo l’esperto Scott Minerd, il Bitcoin seguirà nelle prossime settimane un moto altalenante, tra crolli e risalite. Quando investire?

Bitcoin - investire (Google Immagini)
Bitcoin – investire (Google Immagini)

Un destino incerto quello del Bitcoin, che segue nelle ultime settimane un moto oscillatorio tra ribassi, crolli, rialzi e impennate. In quella che sembra essere una coltre opprimente di incertezza, è possibile provare a tracciare un trend. Questo per cercare di prevedere il momento giusto per investire.

Ci ha provato Scott Minerd della Global Chief Investment Officer, una società di servizi di consulenza per investimenti finanziari che si occupa di analisi di mercato dei capitali, gestione patrimoniale, pacchetti assicurativi. Non una Cassandra o uno sprovveduto qualsiasi, dunque. Non è inoltre nuovo alle previsioni in materia di Bitcoin, molte delle quali si sono poi concretizzate.

Ecco come interpreta le attuali fluttuazioni del valore della criptovaluta più celebrata.

Investire in Bitcoin, cogliere l’attimo

Secondo Minerd il Bitcoin è destinato a precipitare alla quotazione di 20.000 dollari, dopo aver raggiunto la storica massima di 65.000 la scorsa settimana. Una vera e propria correzione di valore, inevitabile e fisiologico in seguito agli entusiasmi degli ultimi mesi.

Il calo si sta già riscontrando, con l’asticella del valore di mercato che oscilla tra i 56.000 e i 52.000 dollari. Ma non si può parlare di bolla pronta ad esplodere secondo il manager finanziario.

In seguito al pullback, seguiranno nuovi rialzi sul lungo periodo, che in accordo alle rosee previsioni di Minerd arriveranno alla cifra clamorosa di 400.000 dollari. Un ciclo di mercato in grado di mantenere con il fiato sospeso azionisti e appassionati. Ma anche in grado di fare la fortuna di chi investirà, comprerà o venderà nel momento giusto.

LEGGI ANCHE >>> Crollo a picco del Bitcoin: è già la fine del boom?

Quando? Bisognerà saper leggere i trend di mercato giorno dopo giorno, andare oltre gli alti e bassi sul breve periodo, anticipare le tendenze. Ma soprattutto, rischiare. Il momento migliore per investire è ora. Gestire con profitto il proprio portafogli in BTC, invece, significa saper cogliere l’attimo, letteralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *