Buoni fruttiferi, la migliore offerta sul mercato: rendimento più che triplicato

Attenzione particolare su uno dei prodotti forse più apprezzati nel panorama degli investimenti a medio lungo termine.

Buono fruttifero
Buono fruttifero (Adobe)

Uno dei prodotti forse più apprezzato in generale dagli italiani. Il buono fruttifero postale, è quello che nell’immaginario collettivo rappresenta l’estensione naturale del classico materasso. Il salvadanaio per eccellenza che però a differenza di quanto si possa immaginare non conoscendo questo tipo di operazione può produrre rendimenti davvero alti. Uno vero e proprio investimento insomma, che può iniziare anche con una cifra molto ridotta. Ovviamente la cifra iniziale può anche essere più rilevante.

Periodicamente, Poste Italiane, attraverso la quale è possibile sottoscrivere numerosi prodotti, tra l’altro anche direttamente on line registrandosi presso la piattaforma preposta, che hanno come unico fine la possibilità di mettere da parte denaro, in qualche modo investirlo e facendolo fruttare e, di fatto, costituendo una vera e propria cassaforte per il futuro. Investimenti spesso iniziati a nome di neonati che poi da grandi, al compimento, ad esempio, della maggiore età, avranno la possibilità di gestire un discreto gruzzoletto.

Buoni fruttiferi, l’ultima proposta di Poste Italiane ha fatto impazzire gli investitori

Una delle proposte nel settore più interessanti è certamente quella lanciata da Poste Italiane in questi ultimi giorni d’agosto. Un Buono Fruttifero 4×4, praticamente il prodotto con il più alto rendimento lordo alla scadenza più alto tra quelli offerti dal mercato. Ovviamente considerando questo genere di buono bisogna immaginare un investimento a medio lungo termine, i cui interessi maturano pienamente nell’arco di addirittura 16 anni. Interessi molto alti, oggi, tra l’altro più bassi rispetto al passato.

Nel caso del prodotto specifico possiamo contare su una certa flessibilità, con il rimborso che può avvenire, di fatto, in ogni momento. Inoltre, alla scadenza dei 4, 8 e 12 anni, c’è da considerare il diritto di riconoscimento degli interessi maturati fino a quel punto. Sugli stessi interessi, inoltre, una tassazione agevolata al 12,50%.

LEGGI ANCHE >>> Poste Italiane, 100 euro ai propri clienti: ecco come ottenerli

Rendimento effettivo annuo dello 0,20% al termine del quarto anno, o,30 % all’ottavo, 0.40% al dodicesimo e 0.75% alla fine del sedicesimo anno di durata dell’investimento. Un prodotto assolutamente conveniente per chi intende mettere a segno un investimento a medio lungo termine, utilizzando anche una cifra piuttosto considerevole. E’ chiaro che maggiore è la somma investita e maggiore sarà il rendimento finale. La possibilità concreta di mettere a segno un investimento davvero redditizio, targato Poste Italiane, sempre più una garanzia nel settore finanziario e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *