Philippe Donnet è l’uomo che dirige le strategie del terzo gruppo economico italiano

Philippe Donnet nasce a luglio del 1960 nella cittadina di Suresnes, situata nel Nord della Francia.

Logo GENERALI

Donnet è a oggi l’amministratore delegato della più grande compagnia assicurativa nel nostro paese.

Come spesso accade i manager non provengono necessariamente dal settore economico e amministrativo, ma sono spesso accompagnati da curriculum che integrano competenze trasversali. Donnet è uno di questi manager. Laureatosi nel 1983 in Ingegneria presso l’École Polytechnique di Parigi, ha frequentato in seguito l’Institut des Actuaires, dove ha completato gli studi ingegneristici nel 1991.

Philippe Donnet è sposato con tre figli, e la sua residenza francese è nelle vicinanze di Orléans. Da questa residenza porta avanti una piccola attività imprenditoriale. È infatti uno dei grandi produttori francesi di legno per botti, grazie al bosco di rovere che circonda la sua tenuta. Come molte personalità che gestiscono grandi realtà economiche finanziarie anche Philippe Donnet si contraddistingue per essere particolarmente attento alla sua riservatezza. È in oltre un manager capace di far valere le proprie competenze e prendere decisioni mantenendo un grande autocontrollo, anche per questo e i suoi toni sempre pacati è stato ribattezzato “lo zen”.

L’inizio della carriera di Philippe Donnet nel ramo assicurativo

Poco dopo la prima laurea, la carriera lavorativa si indirizza fin da subito nel settore delle assicurazioni. Entra infatti nel 1985 in AXA, rimanendovi per dodici anni fino al 1997, raggiungendo la carica di vice amministratore delegato. Dato il lungo ruolo e la profonda esperienza acquisita nella società francese, pochi anni dopo nel 1999, arriva a Milano per ricoprire il ruolo di amministratore delegato di AXA Assicurazioni in Italia.

La più recente quella di Regional CEO Asia Pacific. Successivamente diventa Managing Director presso Wendel Investissements a Singapore, con responsabilità sull’area Asia Pacific. Nel 2010 Porta il bagaglio conoscitivo della sua lunga storia dirigenziale in ambito imprenditoriale. Diventa uno dei fondatori della società di investimento HLD a Parigi.

L’attuale incarico di amministratore delegato di Generali Assicurazioni

Mentre nel 2013 torno in Italia per far parte del Gruppo Generali. Il terzo gruppo economico del paese riconoscendo i suoi meriti lo nomina solo quattro anni dopo Country Manager Italia e CEO di Generali Italia S.p.A. Il suo ruolo nella compagnia risulta fondamentale per la crescita finanziaria del gruppo. Generali con oltre 70.000 dipendenti arriva a un fatturato che nel 2017 è pari a 68,5 miliardi di euro e un utile netto di 2,1 miliardi.

Contestualmente da aprile 2008 fino al 2016 è stato membro dell’Assemblea Generale di Vivendi, una società francese attiva nel campo dei media e delle comunicazioni. Mentre dal 2013 al 2016 è stato nel Consiglio di Amministrazione di Banca Generali. Dal 2015 fino al 2018 Presidente della MIB Trieste School of Management.

Con il gruppo Generali pianifica il nuovo piano industriale con un capitale di 1,8 miliardi e un investimento di 2,3 miliardi che è impiegato per portare avanti tra gli altri progetti una serie di acquisizioni strategiche.

Oltre alla brillante carriera lavorativa, il rugby è la grande passione del manager tanto da essere arrivato a giocare nella Serie C francese.

Tra le onorificenze e i riconoscimenti istituzionali Philippe Donnet viene insignito il 15 maggio 2006 del titolo di Chevalier de l’Ordre National du Mérite. Mentre nel 2016 è stato nominato Chevalier dans l’Ordre de la Légion d’honneur. Infine nel 2021 è stato nominato dal presidente della repubblica italiana Cavaliere del Lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *