Cosa sono i canali di Keltner e a cosa servono nel trading

I canali di Keltner sono bande basate sulla volatilità e costruite su entrambi i lati del prezzo di un asset negoziato sui mercato. Possono essere utilizzati per individuare la direzione in cui si muove una tendenza e per valutare operazioni basate sul trending.

Il canale di Keltner utilizza l’ATR (average true range) o la volatilità. Le rotture che si verificano al di sopra o al di sotto delle barriere superiore e inferiore indicano che il canale continuerà ad avanzare. I canali di Keltner sono bande basate sulla volatilità e costruite su entrambi i lati del prezzo di un’attività. Possono essere utilizzati per individuare la direzione in cui si muove una tendenza.

keltner canali
Adobe Stock

La media mobile esponenziale (EMA) di un canale Keltner è normalmente di venti periodi, ma può essere modificata se l’utente lo desidera.Nella maggior parte dei casi, le bande superiori e inferiori vengono stabilite moltiplicando per due l’average true range (ATR) sopra e sotto la media mobile esponenziale (EMA).Tuttavia, il moltiplicatore può essere modificato in base alle preferenze individuali.

Un prezzo rialzista è quello che raggiunge la banda superiore del Canale Keltner, mentre un prezzo ribassista è quello che raggiunge la banda inferiore.

Un ulteriore fattore che contribuisce a determinare la direzione del trend è l’angolo del Canale di Keltner. Un’ulteriore possibilità è che il prezzo si muova avanti e indietro tra le bande superiori e inferiori del canale Keltner, che possono essere intese come livelli di resistenza e supporto rispettivamente.

Per una guida completa alla scelta del broker più sicuro e adatto alle proprie esigenze e strategie, oltre ai parametri vitali da valutare nella scelta, corri a leggere il nostro articolo:
Come scegliere il broker per il trading sullo stock market: guida per il 2023

Come sono nati i canali di Keltner

Negli anni ’60, Chester Keltner fu colui che presentò inizialmente il concetto di Canale di Keltner. Il calcolo delle bande fu effettuato con l’aiuto delle medie mobili semplici (SMA) e dell’intervallo di prezzo alto-basso nel primo calcolo.Il decennio degli anni ’80 vide l’introduzione di una nuova formula che utilizzava l’average true range (ATR).In tempi moderni, la tecnica ATR viene spesso utilizzata.

Ci sono tre linee distinte che compongono il Canale di Keltner, un indicatore tecnico basato sulla volatilità.La linea al centro del grafico indica la media mobile esponenziale (EMA) dei prezzi. È inoltre possibile impostare linee aggiuntive sopra e sotto l’EMA. La banda superiore è normalmente impostata in modo da essere due volte l’average true range (ATR) sopra la media mobile esponenziale (EMA), mentre la banda inferiore è spesso impostata in modo da essere l’opposto di due volte l’ATR (sotto l’EMA). Le bande crescono e si restringono in risposta alle variazioni di volatilità, quantificate dall’ATR (Average True Range).

I movimenti che si verificano al di fuori del canale possono indicare uno spostamento della tendenza o un’accelerazione della stessa. Questo perché la maggior parte dell’attività dei prezzi sarà contenuta all’interno delle bande superiori e inferiori che costituiscono il canale. Un altro fattore che può essere preso in considerazione per determinare la direzione del trend dell’asset è la direzione del canale, che può essere al rialzo, al ribasso o laterale.

Come si usano i canali di Keltner

I canali di Keltner trovano diverse applicazioni. Il modo in cui vengono utilizzati dipende soprattutto dalle impostazioni che il trader utilizza. A causa di una EMA più lunga, l’indicatore avrà un ritardo maggiore, il che significa che i canali non reagiranno così rapidamente alle variazioni di prezzo. Una media mobile esponenziale (EMA) più corta farà sì che le bande reagiscano più rapidamente alle variazioni di prezzo, ma renderà anche più difficile determinare la reale direzione della tendenza.

Un aumento del moltiplicatore dell’ATR utilizzato per costruire le bande darà luogo a un canale più ampio. Il prezzo aumenterà o diminuirà con minore frequenza. Con un moltiplicatore più piccolo, le bande saranno più vicine tra loro e il prezzo le raggiungerà o supererà più frequentemente. Questo avviene quando il moltiplicatore è più piccolo.

Configurare i canali di Keltner

I trader sono liberi di configurare i loro canali Keltner nel modo che ritengono più opportuno, tenendo conto delle seguenti possibili applicazioni:

  • L’angolo del canale è uno strumento utile per determinare la direzione della tendenza: Un canale che suggerisce che il prezzo è in aumento indica che il prezzo è in crescita, mentre un canale che indica che il prezzo è in diminuzione o si muove lateralmente indica che il prezzo è in aumento.
  • Quando i prezzi salgono oltre la banda superiore, indicano che i prezzi sono forti: questo è un ulteriore indicatore che è in atto una tendenza al rialzo, in particolare se il canale è formato in una direzione ascendente.
  • Un’indicazione di debolezza dei prezzi è un calo al di sotto della banda inferiore: Questo è un altro indicatore che si sta verificando una tendenza al ribasso, in particolare se il canale è orientato verso il basso.
  • Come indicazione che una tendenza al rialzo sta iniziando a perdere slancio: Quando il prezzo raggiunge la banda inferiore, può essere un’indicazione che il trend rialzista sta perdendo slancio. Infatti, se il prezzo colpisce costantemente la banda superiore ma non quella inferiore, allora non sta raggiungendo la banda inferiore.
  • Un’indicazione che una tendenza al ribasso si sta avvicinando alla sua conclusione: Quando il prezzo raggiunge finalmente la banda superiore, può essere un segnale che la tendenza al ribasso sta per concludersi. Infatti, se il prezzo colpisce costantemente la banda inferiore ma non quella superiore, allora il prezzo sta finalmente raggiungendo la banda superiore.
  • È anche possibile che il prezzo fluttui tra la banda superiore e quella inferiore, il che potrebbe servire come segnale di acquisto e vendita. In situazioni come queste, i trader possono utilizzare le bande come supporto e resistenza. Nel caso in cui il prezzo raggiunga la banda inferiore e poi ricominci a salire, si può pensare di acquistare l’asset.D’altro canto, si può pensare di vendere o vendere allo scoperto l’attività se il prezzo inizia a scendere di nuovo dopo aver toccato la banda superiore.
  • Come segnale di breakout del prezzo: Nel caso in cui il prezzo si rompa al di sopra o al di sotto del canale dopo un periodo di movimento laterale e il canale cominci a inclinarsi nella stessa direzione, questo può essere un’indicazione che sta iniziando a emergere una nuova tendenza nella direzione del breakout.
volatilità mercati azioni
Adobe Stock

Per una guida completa alle stock, cosa sono e come si negoziano le azioni sui mercati, quali rischi e opportunità comportano e come possiamo partire con il piede giusto evitando gli errori più frequenti, corri a leggere la nostra guida:
Cosa sono le azioni: guida al trading nello stock market

Qual è il calcolo del canale di Keltner

Keltner Channel Middle Line = EMA

Keltner Channel Upper Band=EMA+2ATR

Keltner Channel Lower Band=EMA2ATR

Dove:

EMA = Exponential moving average (tipicamente oltre i 20 periodi)

ATR = Average True Range (Tipicamente su 10 o 20 periodi)

Per calcolare il vostro canale Keltner, seguite i seguenti passaggi:

  • Utilizzando i venti periodi più recenti o il numero di periodi prescelto, calcolare la media mobile esponenziale (EMA) dell’asset.
  • L’average true range (ATR) dell’asset deve essere calcolato utilizzando i venti periodi più recenti o il numero di periodi richiesto.
  • Per calcolare il valore della banda superiore, moltiplicare prima l’average true range (ATR) per due (o per qualsiasi altro moltiplicatore scelto), quindi aggiungere tale importo al valore dell’EMA.
  • Per il valore della banda inferiore, raddoppiate l’average true range per due (o il moltiplicatore di vostra scelta), quindi rimuovete questo numero dalla media mobile esponenziale.
  • Al termine di ogni sessione, ripetere tutte le istruzioni.
  • Confronto tra le Bande di Bollinger e i Canali di Keltner
  • Le Bande di Bollinger utilizzano la deviazione standard, mentre i Canali di Keltner utilizzano l’average true range (ATR) per costruire le bande superiori e inferiori.
  • L’interpretazione degli indicatori è paragonabile; tuttavia, poiché i calcoli sono diversi, i due indicatori possono offrire informazioni o segnali di trading leggermente diversi l’uno dall’altro.

È più vantaggioso nei mercati in forte trend quando il prezzo fa registrare massimi e minimi più alti per un trend rialzista, o massimi e minimi più bassi per un trend ribassista. Questa indicazione è più efficace nei mercati in forte movimento.

Cos’à l’average true range (ATR)

La media degli intervalli reali per il periodo di tempo fornito è denominata average true range (ATR).Nel calcolo della volatilità, l’intervallo reale medio (ATR) tiene conto di eventuali gap nel movimento dei prezzi. I calcoli dell’ATR si basano spesso su 14 periodi, che possono essere intraday, giornalieri, settimanali o mensili. Questi periodi possono essere utilizzati per calcolare l’ATR.

Per quantificare la volatilità che si è verificata negli ultimi tempi, si può utilizzare una media più breve, ad esempio da due a dieci periodi.Per la volatilità a lungo termine si consiglia un intervallo compreso tra 20 e 50 periodi.

Quali sono i limiti del canale di Keltner

L’efficacia dei canali di Keltner è determinata in gran parte dai parametri che vi si applicano.È necessario che i trader scelgano innanzitutto come intendono utilizzare l’indicatore e poi procedano alla sua configurazione.Se le bande sono troppo strette o troppo distanti, alcune delle applicazioni dei canali di Keltner discusse in precedenza non avranno successo.

Se si fa trading a lungo termine, è preferibile utilizzare i canali di Keltner insieme all’analisi dell’azione dei prezzi, ad altri indicatori tecnici e ai fondamentali. Sebbene i canali di Keltner possano essere utili per determinare la direzione di una tendenza e possano offrire alcuni segnali di trading, sono efficaci solo se utilizzati in questo modo.

È anche possibile che le bande non funzionino né come supporto né come resistenza, e può sembrare che abbiano una capacità di previsione molto limitata. Non c’è alcuna indicazione che il prezzo che si muove di due ATR o che raggiunge una delle bande si traduca in un’opportunità di trading o in qualcosa di importante. Ciò potrebbe essere dovuto ai parametri scelti. Ma non c’è nemmeno alcuna prova che ciò si verifichi.

Domande Frequenti

Che cosa era esattamente Chester Keltner?

Nel suo libro How to Make Money in Commodities, pubblicato nel 1960, il tecnico di mercato Chester Keltner fu colui che inizialmente ideò i canali di Keltner.

Qual è lo scopo del Canale di Keltner?

Utilizzando il Canale di Keltner è possibile individuare potenziali opportunità di trading nell’attività di swing. Questo si verifica quando i prezzi si muovono all’interno di un intervallo superiore e inferiore.

C’è una distinzione tra il Canale di Keltner e le Bande di Bollinger?

Entrambi questi indicatori tecnici sono paragonabili; tuttavia, il canale di Keltner utilizza l’intervallo medio reale (ATR), mentre le bande di Bollinger utilizzano la deviazione standard.

Le bande di Bollinger o i canali di Keltner sono una metrica più appropriata?

Nonostante la loro utilità, queste misure producono segnali diversi. I segnali dei canali di Keltner, proprio come le bande di Bollinger, vengono generati ogni volta che il movimento del mercato si rompe al di sopra o al di sotto delle bande del canale in cui sono rappresentati. Tuttavia, quando l’azione dei prezzi si infrange al di sopra o al di sotto delle barriere superiore e inferiore, si preferisce una continuazione piuttosto che un ritracciamento verso la mediana o la barriera opposta. Questo perché è più probabile che si verifichi una continuazione.

Come si definisce la strategia del canale di Keltner?

Il trader deve prendere in considerazione l’apertura di scommesse long e contemporaneamente liquidare le posizioni short nel caso in cui il movimento del prezzo si rompa al di sopra della banda. Nella remota possibilità che il movimento del prezzo si infranga al di sotto della banda, il trader deve pensare di entrare in posizioni short e contemporaneamente abbandonare le posizioni long o di acquisto.

Conclusioni

Il Canale di Keltner è un indicatore di trading che monitora la volatilità utilizzando la media mobile esponenziale e la media del true range di un asset. Viene utilizzato dai trader per determinare la direzione delle tendenze, le potenziali inversioni, nonché i punti di forza e di debolezza dei prezzi.

 

*NB: Le riflessioni e le analisi condivise sono da intendere ad esclusivo scopo divulgativo. Quanto esposto non vuole quindi essere un consiglio finanziario o di investimento e non va interpretato come tale. Ricorda sempre che le scelte riguardo i propri capitali di rischio devono essere frutto di ricerche e analisi personali. L’invito è pertanto quello di fare sempre le proprie ricerche in autonomia.