Libretti di risparmio postale, un’ottima scelta: ecco perchè

I Libretti di risparmio postale di Poste Italiane sono un’ottima scelta per mettere al sicuro i nostri risparmi, vi sono diverse tipologie adatte ad ogni esigenza: ecco quali sono 

Poste Italiane
Poste Italiane (Adobe)

I Libretti di risparmio postale, sono dei prodotti offerti da Poste Italiane con una storia molto forte alle spalle. Essi nascono nel 1875 e ad oggi rappresentano ancora un importante strumento di risparmio per gli Italiani.

I Libretti di risparmio postale sono emessi da Cassa Depositi e Prestiti e sono in tal senso garantiti dallo Stato. Esistono diverse tipologie di Libretto adatte alle esigenze dei cittadini. Scopriamo insieme quali sono e i vantaggi che offrono.

I Libretti di risparmio postale: quale scegliere? Ecco la risposta

Per  tanti cittadini che vogliono mettere al sicuro i propri risparmi, il Libretto postale rappresenta sicuramente uno strumento valido e in grado di offrire sicurezza. Infatti, il Libretto postale è emesso da Cassa Depositi e Presiti e viene garantito dallo Stato.

Tuttavia, non si parla di strumenti come i buoni fruttiferi postali poiché i risparmi versati sul Libretto non hanno alcun tipo di vincolo e possono essere tranquillamente prelevati sia all’interno degli uffici postali sia ai Postamat presenti fuori tramite la Carta Libretto.

LEGGI ANCHE: Buoni fruttiferi postali, una scelta conveniente: ecco quali sono i vantaggi

Il Libretto postale può essere aperto recandosi presso un ufficio postale di persona e per quello che riguarda il Libretto Smart la sua apertura può avvenire anche online dal sito di Poste Italiane. Inoltre, i Libretti non prevedono costi relativi all’apertura, alla gestione e alla chiusura. Vediamo nel dettaglio le varie tipologie presenti e i vantaggi previsti per chi utilizza tali strumenti.

Le diverse tipologie

Una delle tipologie più conosciute e utilizzate da tanti cittadini e soprattutto i pensionati è rappresentata dal Libretto ordinario. Esso può essere aperto recandosi in ufficio postale; permette ai cittadini di versare e prelevare somme di denaro sia negli uffici sia attraverso la Carta Libretto collegata. Inoltre, tale libretto consente l’accredito della pensione e prevede un’assicurazione gratuita per i furti quando si preleva contante fino ad un massimo di 700 euro. 

Il Libretto ordinario assicura anche un tasso nominale annuo lordo dello 0.001% sulle somme versate fino alla data di estinzione del Libretto.

Il Libretto Smart è un ulteriore tipologia  che permette di gestire i propri risparmi direttamente online o dall’App BancoPosta per smartphone. L’apertura di tale libretto può avvenire sia online sia recandosi in ufficio postale; inoltre, è possibile versare risparmi direttamente dal conto corrente anche online. 

LEGGI ANCHE: Il concorso lanciato da Poste Italiane: il regalo è preziosissimo

Il rendimento offerto sulle somme accantonate con il Libretto Smart è dello 0,001%, tuttavia è possibile attivare l’offerta SuperSmart che consente di ottenere interessi sulle somme accantonate dello 0,40%. 

Opzioni per i più piccoli

Poste Italiane mette a disposizione anche una tipologia di Libretto dedicato ai minori. Infatti, per i genitori che volessero tenere da parte qualcosa per il futuro e i progetti dei propri figli  questa rappresenta un’opzione importante. L’apertura può avvenire in ufficio postale, portando con se i documenti dei genitori e del figlio minore al quale si vuole intestare il libretto. 

Il libretto dedicato ai minori si divide in 3 fasce di età diverse:

  • IO Cresco: dedicato ai minori da 0 a 12 anni;
  • IO Conosco: dedicato ai ragazzi dai 12 ai 14 anni;
  • IO Capisco: dedicato ai ragazzi dai 14 ai 18 anni;

Il passaggio da una fascia all’altra scatta automaticamente al compimento dell’età prevista. Questa possibilità consente ai piccoli di avvicinarsi al mondo del risparmio. Gli interessi previsti per il libretto dedicato ai minori sono dello o.o1%. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *