La moneta da 100 lire che ha fatto storia: trovarla vuol dire che è una giornata fortunata

Una moneta che fatto storia nel nostro paese ma che non ha mai rappresentato qualcosa di prezioso.

Monete italiane
Monete italiane (Adobe)

Un pezzo di storia italiana, una moneta che ha letteralmente scandito i tempi con la sua presenza. Una versione, in moneta in vigore dal 1954 al 1989, la più celebre, quella definita Minerva. Li risiedono i segreti di questa importantissima moneta. In circolazione fino al 2002, prima di lasciare posto all’euro, ai centesimi della nuova moneta continentale, la 100 lire ha rappresentato soprattutto negli ultimi anni una moneta dallo scarso valore. L’inflazione dilagante ha di fatto nel tempo ridotto il suo potere d’acquisto per molti anni praticamente nullo considerando il costo della vita.

La più famosa, oggi per i collezionisti resta la versione di prova della prima Minerva, quella del 1954, in quel caso parliamo di valutazioni davvero incredibili. Ad oggi, certo, collezionare monete o banconote è molto più semplice rispetto a prima, se consideriamo la mole di informazioni che il web può fornire. Dove trovarle, cosa hanno rappresentato, ogni tipo di informazione ed ovviamente dove poterle rivendere nel caso in cui si fosse proprietari di un pezzo di assoluto valore. Il web, oggi  è forse il miglior amico dei collezionisti di tutto il mondo.

Moneta da 100 lire versione prova: il suo valore 3000 volte da sogno

100 Lire Minerva prova
Fonte foto: web

La moneta da 100 lire del 1954 in versione prova è stata chiaramente coniata in pochissimi esemplari e chiaramente oggi rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello per i collezionisti. Il suo valore se immaginiamo una versione di questo particolarissimo esemplare in perfette condizioni, il più classico dei fiori i conio insomma, si aggira intorno ai 3000 euro, una cifra assolutamente inimmaginabile. Oggi reperire questa moneta non è certo la cosa più facile di questo mondo, ma non è impossibile considerati i mezzi che si hanno a disposizione confrontarsi magari con qualche asta on line.

LEGGI ANCHE >>> Può una moneta da 50 centesimi valere 170 mila Euro? Meglio controllare la data

Numerose, poi sono le versioni di altre annate che valgono chiaramente molto meno ma che considerato il valore originale della moneta possono rappresentare comunque un ottimo affare. Le serie del 1956 o del 1957 ma anche quella dell’anno 1962 sono forse le più ricercate in base a determinate caratteristiche. In quel caso il valore parte da circa 60 euro fino a raggiungere la cifra di 200 e più euro. Chiaramente facciamo sempre riferimento ad una moneta in perfetto stato di conservazione. Un fior di conio, garanzia assoluto di qualità e valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *