Mutuo e apertura conto nella banca che lo eroga, è obbligatorio? La risposta stupirà

Se si contrae un mutuo è obbligatorio aprire un conto corrente presso la banca che eroga il finanziamento? Analizziamo cosa prevede la normativa. 

Mutuo casa: possibile la surroga se è con garanzia?
(Foto Adobe) Mutuo casa: possibile la surroga se è con garanzia?

Quando si sceglie di acquistare casa si valutano le condizioni migliori offerte dalle banche per stipulare un mutuo, di solito non è mai la stessa banca con cui abbiamo già un conto corrente aperto. La domanda che spesso è posta dai Lettori  se è obbligatorio l’apertura di un conto corrente nella banca che concede il mutuo. Verifichiamo cosa prevede il Codice del consumo in merito.

Mutuo e apertura di conto corrente nella banca che lo concede, è obbligatorio?

In effetti, anche se il più delle volte le banche consigliano di aprire il conto corrente, anche a condizioni vantaggiose, presso la filiale in cui si accede al mutuo, il Codice del consumo precisa che questa prassi non è vincolante. Anzi, è considerato un comportamento vessatorio e inserito tra le pratiche di consumo scorrette.

LEGGI ANCHE>>>Interessi mutuo prima casa e cambio di residenza, la detrazione è ammessa? La risposta non è scontata

Ma ci sono vari aspetti da considerare, infatti, il più delle volte l’apertura del nuovo conto corrente su cui è appoggiata la rata del finanziamento, può avere dei vantaggi. Però, il contribuente che si rifiuta di aprire il conto corrente, lo può fare e ciò non inficia nella stipula del contratto di mutuo.

La legge tutela il correntista e vieta le imposizione degli istituti di credito, tale specifica è contenuta nel cosiddetto “Decreto Salva Vita” dell’anno 2011.

Si tratta dello stesso decreto che vieta alla banca di obbligare al cliente  la  scelta della polizza assicurativa a tutela del finanziamento sottoscritto. Il Codice del consumo (D.lgs. n. 206 nell’anno 2005) considera tale prassi scorretta, sia per la forzatura di un nuovo conto corrente, sia per la sottoscrizione della polizza assicurativa erogata dalla banca che lo eroga. Mutuo con agevolazioni pazzesche: la casa quasi gratis e senza sacrifici

Vantaggi di aprire un conto corrente con addebito della rata

Come sopra precisato i vantaggi dell’apertura del conto corrente presso la stessa banca che eroga il mutuo, possono essere vari. Ad esempio: l’addebito automatico della rata mensile o trimestrale della rata del mutuo, senza rischiare ritardi o dimenticanze che possono innescare meccanismi spiacevoli come la segnalazione di “cattivo pagatore“. Inoltre, la banca può offrire condizioni vantaggiose di conto corrente se è appoggiata la rata del mutuo.

Fonte: Codice del consumo (D.lgs. n. 206 del 6 settembre 2005)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *