Questi pensionati hanno diritto ad un’incredibile sconto sull’IMU: ecco per quale motivo

Alcuni pensionati potranno usufruire di un incredibile sconto sull’importo dell’IMU che a breve andrà pagato: ecco chi sono e per quale motivo. Se siete tra questi approfittatene, è un’occasione imperdibile!

A breve i cittadini italiani saranno chiamati a versare nelle casse municipali il primo acconto IMU: tale versamento dovrà essere effettuato nel mese di giugno e riguarderà solo alcune categorie di immobili. L’Imposta Municipale Propria, infatti, non riguarderà coloro che detengono il possesso di immobili utilizzati come abitazione principale o di alcune categorie di immobili nello specifico.

pensionati sconto IMU

Tutti gli altri, invece, saranno chiamati a versare l’importo dovuto. Tuttavia, alcuni pensionati avranno diritto ad un incredibile sconto che agevolerà di molto il pagamento. Ecco chi sono costoro e per quale motivo riceveranno tale agevolazione.

Pensionati, sono in pochi coloro che riceveranno uno sconto sull’IMU: ecco chi e per quale motivo

Circa il pagamento dell’IMU, ci sono numerosi pensionati che godono di importanti sconti sull’importo da versare. Ovviamente, tale agevolazione non si estende a tutti i pensionati, ma solo ad una stretta cerchia di essi. Nel dettaglio, infatti, riceveranno uno sconto di oltre il 60% sulla prima rata da versare entro giugno, i pensionati che non sono residenti in Italia.

Nel dettaglio, costoro sono cittadini non residenti in Italia e titolari di una pensione estera. Si pensi, ad esempio, a quanti sono immigrati tempo addietro in un altro Paese europeo e vi si sono stabiliti, ricevendo anche la pensione. Tale sconto, davvero conveniente, è stato introdotto qualche tempo fa anche se ammontava a circa il 30%.

Con l’ultima Legge di Bilancio, poi, tale sconto è aumentato: infatti, solo per il 2022 questi fortunati pensionati avranno diritto allo sconto del 62,5% sull’IMU. Un’incredibile opportunità che sicuramente sarà colta al balzo.

Le particolari condizioni

Ovviamente, anche in questo caso vi sono delle particolari condizioni che tale categoria deve necessariamente rispettare prima di poter richiedere il tanto desiderato sconto. In primo luogo, come già specificato, è necessario che il contribuente in questione non risieda sul territorio nazionale e goda di una pensione estera.

In secondo luogo, ancora, lo sconto rafforzato dall’ultima Legge di Bilancio potrà essere applicato solo su un’unità immobiliare residenziale. Infine, occorre che l’immobile in questione non sia stato dato in affitto o in comodato d’uso a terzi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *