Se stai pensando di cambiare vita, ecco cinque Paesi dove guadagnare meglio

Andare a guadagnare di più in una nazione diversa. Ci abbiamo pensato tutti almeno una volta nella vita. E questa classifica ci dà cinque dritte sulle destinazioni migliori da scegliere

foto adobe

Cambiare Paese, vita e… stipendio? Almeno una volta nella vita è un pensiero che ha attraversato la mente di tutti noi, magari in un momento di sconforto. Ma se ancora tenete viva questa ipotesi allora abbiamo cinque mete da consigliarvi e, per quanto possa sembrare paradossale, questo potrebbe essere il momento giusto per mettere in atto l’audace proposito.

Infatti prima che le attività aziendali pubbliche e private ricomincino a macinare profitti a pieno regime, potreste finalmente decidere di prendere in mano la vostra vita e rivoltarla, in senso positivo, come un guanto. Anche volando a miglia di distanza da dove vi trovate ora.

Per alimentare questa “pazza” idea, ecco un elenco dei cinque Paesi del globo in cui mediamente si guadagna meglio e che rappresentano quindi le mete ideali per un trasferimento di lunga durata.

La classifica che vi presentiamo nasce da una inchiesta fatta dalla famosa rivista “Esquire” che risponde alla domanda: quali Paesi hanno gli stipendi più alti al mondo? Ovviamente dovrete tenere presente che ogni nazione ha la propria cultura, lingua, industria, politica e condizioni di lavoro. A seconda delle personali capacità, esperienza lavorativa e preferenze personali, si potrebbe scegliere tra l’elenco qui sotto riportato per puntare a uno stipendio alto. I redditi medi annui sono espressi in euro.

 

Al quinto posto l’Olanda

Oltre che guadagnare bene si vive bene. Infatti secondo il World Happiness Report delle Nazioni Unite l’Olanda rappresenta anche il sesto Paese più felice della terra. Ha un ottimo livello di istruzione, infrastrutture e assistenza sanitaria di alto livello.

Reddito medio annuo: 43,350 euro

Al quarto posto la Norvegia

Secondo il FMI e la Banca mondiale la nazione scandinava ha il quarto reddito pro capite più alto al mondo. Occupa anche il primo posto assoluto nel World Happiness Report e ha uno dei tassi di criminalità più bassi del pianeta. Il vero ostacolo per ambientarsi è, come è facilmente intuibile, rappresentato dal clima molto rigido,

Reddito medio annuo: 43,550 euro

Al terzo posto la Svizzera

Notoriamente una nazione ricca, piena di grandi aziende e di multinazionali (ma anche di cioccolata e di una natura rigogliosa) Un luogo tranquillo dove vivere e dove il reddito medio è davvero molto alto.

Reddito medio annuo: 49,950 euro

Al secondo posto gli Stati Uniti

un solo dato dice tutto, rappresentano circa il 25 per cento del Prodotto interno lordo mondiale. È la terza nazione più grande e più popolosa del mondo. Ovviamente non c’è bisogno che vi spieghiamo cosa sono gli USA. Con tutte le loro contraddizioni sono ancora un paese estremamente eccitante e affascinante dove spostarsi per vivere ma occhio in questo caso al fatto che lì i cosiddetti paracadute sociali non sono altrettanto efficaci come quelli di molte nazioni del Vecchio Continente.

Reddito medio annuo: 50,230 euro

E sorpresa il Lussemburgo è in testa

Questo primo posto rappresenta una sorpresa. Un Paese piccolo con un’economia che però è estremamente avanzata, al centro dell’Europa e al centro del mercato. E se si viene colti da nostalgia anche molto vicino all’Italia…

Reddito medio annuo: 51,640 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *