Supporti e resistenza: la psicologia dietro i livelli di prezzo

Quando si cerca di individuare i punti di prezzo su un grafico in cui le probabilità favoriscono un arresto o un’inversione di una tendenza prevalente, gli analisti tecnici utilizzano i livelli di supporto e resistenza.

Nelle situazioni in cui si prevede che una tendenza al ribasso si fermi a causa di una concentrazione della domanda, si può trovare un supporto.

I livelli di resistenza si trovano quando si prevede che un’avanzata possa arrestarsi brevemente a causa di una concentrazione dell’offerta.

supporti resistenze trading
Adobe Stock

Questi livelli, nonostante possano sembrare a prima vista casuali, sono determinati dall’emozione del mercato e dall’ancoraggio. In questa sezione analizziamo i modi in cui l’emozione umana e la psicologia giocano un ruolo significativo nella formazione delle zone di supporto e resistenza.

Le nozioni di supporto e resistenza dei livelli di trading includono livelli di prezzo significativi sui grafici che hanno la tendenza a funzionare come barriere, impedendo al prezzo di un asset di essere spinto in una particolare direzione. Questo perché i trader e gli investitori ricordano il passato e rispondono ai cambiamenti delle condizioni per prevedere i futuri movimenti del mercato.

La psicologia del mercato svolge un ruolo importante in questa interazione. Una migliore conoscenza del sentimento e dell’emozione dei singoli attori del mercato, nonché del modo in cui tale sentimento ed emozione si aggregano al mercato, può far luce sulle zone di resistenza e di supporto che si spostano durante le fluttuazioni del mercato.

Per una guida completa alla scelta del broker più sicuro e adatto alle proprie esigenze e strategie, oltre ai parametri vitali da valutare nella scelta, corri a leggere il nostro articolo:
Come scegliere il broker per il trading sullo stock market: guida per il 2023

Le basi psicologiche dei supporti e delle resistenze

Quando si tratta di un particolare mercato finanziario, in un determinato livello di prezzo ci sono normalmente tre categorie di operatori:

  • Quelli che sono long e aspettano che il prezzo salga
  • Quelli che sono short e si aspettano che il prezzo scenda
  • Quelli che non hanno ancora preso una decisione su come operare e aspettano in disparte

Quando il prezzo sale da un livello di supporto, i trader long sono soddisfatti della situazione e possono pensare di incrementare le loro partecipazioni se il prezzo scende nuovamente allo stesso livello di supporto.

Short trader e long trader

I trader short in questo scenario iniziano a rivedere le loro posizioni e possono acquistare per coprire (uscire dalla posizione) al fine di uscire dalla posizione a pareggio o intorno al pareggio se il prezzo raggiunge nuovamente il livello di supporto.

Se il prezzo scende nuovamente fino al livello di supporto, i trader che in passato non sono entrati nel mercato a questo livello di prezzo potrebbero essere pronti a entrare long se il prezzo continua a scendere.

È possibile che un numero significativo di trader stia aspettando con ansia l’opportunità di acquistare a questo livello, il che contribuisce alla forza di questo livello come regione di supporto. Se ognuno di questi individui decide di acquistare a questo livello, è molto probabile che il prezzo si riprenda ancora una volta dal livello di supporto.

Supporti e resistenze nella pratica

Il prezzo, d’altra parte, ha la possibilità di scendere attraverso il livello di supporto. Il fatto che il livello di supporto non venga mantenuto diventerà immediatamente evidente ai trader quando il prezzo continuerà a scendere.

Dopo che il prezzo è risalito fino al precedente livello di supporto, che ora funzionerà come resistenza, i trader long possono aspettare che il prezzo risalga fino a quel livello prima di uscire dalle loro operazioni, nella speranza di ridurre le perdite. I trader shortisti sono ora soddisfatti e potrebbero pensare di aumentare le loro partecipazioni se il prezzo tornasse al livello precedente.

L’ultima cosa da considerare è che i trader che non sono ancora entrati nel mercato possono decidere di vendere allo scoperto il mercato se il prezzo torna al livello di supporto precedente.

Questo avviene in previsione di un ulteriore calo del prezzo. Ancora una volta, è possibile che un numero significativo di trader sia pronto a fare una mossa a questo livello; ma, in questo momento, anziché comprare, venderanno. Nell’altra direzione, le risposte dei trader ai livelli di resistenza potrebbero mostrare lo stesso modello di comportamento.

Alcuni esempi di zone di supporto o resistenza

Questi casi dimostrano una premessa fondamentale dell’analisi tecnica, secondo la quale tutto ciò che prima era favorevole si trasforma con il tempo in qualcosa di resistente. D’altra parte, una volta che il prezzo rompe il livello di resistenza, i livelli che costituivano la resistenza funzioneranno come supporto piuttosto che come resistenza.

Questo fenomeno può essere osservato su ogni grafico o intervallo di tempo. Gli investitori sono soliti consultare i grafici giornalieri quando cercano di identificare le regioni di supporto e resistenza. Ad ogni modo, per creare queste zone vengono spesso utilizzati time frame più piccoli, in particolare dai trader che si concentrano sul trading a breve termine.

Di seguito è riportato un esempio di grafico che illustra il grafico a candele settimanale della Montreal Trucking Company. La linea orizzontale blu indica la presenza di una resistenza a 15 dollari, che impedisce al prezzo di scendere al di sotto di tale livello e di salire oltre. Secondo l’evidenza, esiste anche un supporto a 7 dollari.

Non solo è possibile trovare zone di supporto e resistenza a prezzi specifici. Queste zone possono anche cambiare in concomitanza con linee di tendenza al rialzo o al ribasso.

Emozioni e comportamento degli esseri umani

Quando si esamina la psicologia che sta alla base dei mercati finanziari, vengono spesso citate frasi come paura, avidità e istinto del gregge. Questo è dovuto al fatto che le emozioni umane hanno un ruolo nel movimento dei prezzi che si osserva sui mercati.

In conseguenza di questo, un modo per pensare a un grafico dei prezzi è come a una linea temporale che mostra sia l’ottimismo che il pessimismo. I grafici dei prezzi sono una rappresentazione visiva di come gli operatori di mercato rispondono alle mutevoli aspettative sul futuro.

Per quanto riguarda il comportamento degli operatori di mercato, ad esempio, la paura e l’avidità possono essere osservate nel modo descritto sopra. I trader che sono già lunghi aumentano le loro posizioni per incrementare i loro profitti quando il prezzo scende a un livello che fornisce supporto.

psicologia mercati trading
Adobe Stock

Per una guida completa alle stock, cosa sono e come si negoziano le azioni sui mercati, quali rischi e opportunità comportano e come possiamo partire con il piede giusto evitando gli errori più frequenti, corri a leggere la nostra guida:
Cosa sono le azioni: guida al trading nello stock market

I bias cognitivi e l’impatto dell’emotività individuale sui mercati

I trader short, preoccupati di perdere denaro, acquisteranno per coprire le loro posizioni. Un’ulteriore illustrazione dell’istinto del gregge può essere vista in questo esempio, che mostra come i trader abbiano la tendenza a concentrarsi in prossimità dei livelli di supporto e resistenza, rafforzando ulteriormente tali livelli.

A causa di un fenomeno chiamato ancoraggio, i trader possono anche subire collettivamente una reazione condizionata, come una sorta di risposta condizionata. Nel campo della finanza comportamentale, il termine “ancoraggio” si riferisce a un’euristica che spiega l’uso inconsapevole di informazioni irrilevanti, come il prezzo di acquisto di un titolo, come punto di riferimento fisso (o ancora) per effettuare scelte successive su quel titolo.

Zone attrattive e repulsive sui grafici

Pertanto, se un livello di resistenza o di supporto si è formato in passato, ha il potenziale per sviluppare un’ancora comune in cui gli stessi livelli si troveranno ad affrontare resistenza o supporto in futuro.

Il grafico rivela che due precedenti picchi di prezzo hanno stabilito una resistenza, il che implica un’importante tendenza al rialzo. In effetti, spesso vediamo un supporto se il prezzo scende a un livello vicino a 33,50 dollari. Ciò è dovuto al fatto che questo particolare livello di prezzo è stato un supporto affidabile in almeno tre occasioni in passato.

Livelli di contingenza emotiva

Altri livelli di supporto e resistenza che risentono dell’emotività umana sono i numeri tondi (perché sono semplici da ricordare), i massimi e i minimi delle 52 settimane e gli eventi storici come i nuovi massimi di mercato. I numeri tondi sono facili da ricordare perché sono semplici.

Ci sono diversi motivi per cui i trader e gli investitori tendono a preferire questi livelli psicologici di prezzo. Il primo motivo è che questi prezzi sono stati sostanziali in passato e c’è un’alta probabilità che tornino a essere importanti. È comune che gli operatori di mercato formino le loro aspettative per il futuro sulla base di ciò che si è verificato in passato.

Ad esempio, se un livello di supporto ha avuto successo in passato, un trader può pensare che continuerà ad offrire un forte supporto in futuro.

Come utilizzare i livelli di prezzo emotivi

I livelli di prezzo emotivi sono cruciali per una serie di ragioni, una delle quali è che raccolgono una grande attenzione e generano anticipazioni. Questo, a sua volta, può portare a un aumento dei volumi, in quanto più partecipanti al mercato finanziario si preparano a reagire.

Ad esempio, i nuovi massimi di mercato generano entusiasmo tra i trader, perché presumono che il prezzo continuerà a salire, anche se non ci sono livelli di resistenza passati a rallentarlo.

L’eccitazione che si verifica quando i tori prendono il controllo del mercato può portare a una grande spinta oltre il massimo precedente, spesso accompagnata da una maggiore attività di mercato. Questa situazione può continuare fino a quando l’entusiasmo si attenua e si crea un nuovo livello di resistenza.

Domande frequenti (F.A.Q.)

Cosa sono esattamente i gradi di supporto e resistenza e come si formano?

Quando si parla di prezzi in un mercato, un livello di supporto può essere visto come il pavimento, mentre un livello di resistenza può essere visto come il tetto.

I prezzi scendono e testano il livello di supporto, che “reggerà”, il che significa che il prezzo rimbalzerà verso l’alto, oppure il livello di supporto sarà violato, il che significa che il prezzo scenderà attraverso il supporto e probabilmente continuerà a scendere fino a raggiungere il livello di supporto successivo.

Le dinamiche psicologiche del mercato, che stabiliscono uno stato d’animo ottimista al livello di supporto e un’emozione negativa al livello di resistenza, contribuiscono alla formazione di questi livelli.

Perché è fondamentale che i trader tecnici prestino attenzione a questi livelli?

Nel processo di ancoraggio, a un valore del tutto arbitrario viene attribuito un significato per i trader. È anche possibile che un livello di supporto o resistenza creato in passato diventi un’ancora a cui si vedranno i futuri livelli di supporto o resistenza, anche se questi punti potrebbero non rappresentare alcun elemento fondamentale.

Allo stesso modo, cifre tonde come 1.000 o 25.000 dollari possono essere utilizzate come livelli di supporto o resistenza. Questo non perché questi importi siano intrinsecamente guidati, ma piuttosto perché hanno un valore simbolico e agiscono come ancore psicologiche in base al loro significato. Non appena questi livelli vengono infranti, i trader possono modificare le loro ancore in base alla nuova situazione.

Conclusioni

Gli analisti tecnici utilizzano le zone di supporto e resistenza per analizzare i prezzi storici e prevedere i movimenti del mercato in futuro. Il disegno di queste zone può essere realizzato attraverso l’utilizzo di strumenti di analisi tecnica semplici, come le linee orizzontali o le trendline up/down, o attraverso l’utilizzo di indicatori più complessi, come i ritracciamenti di Fibonacci.

Quando i trader e gli investitori ricordano il passato, rispondono ai cambiamenti delle condizioni e prevedono i movimenti futuri del mercato, la psicologia del mercato ha un’influenza significativa sul movimento dei prezzi di un particolare strumento. Il metodo più efficace per prevedere le prossime mosse del mercato è capire cosa sta pensando.

 

*NB: Le riflessioni e le analisi condivise sono da intendere ad esclusivo scopo divulgativo. Quanto esposto non vuole quindi essere un consiglio finanziario o di investimento e non va interpretato come tale. Ricorda sempre che le scelte riguardo i propri capitali di rischio devono essere frutto di ricerche e analisi personali. L’invito è pertanto quello di fare sempre le proprie ricerche in autonomia.

Impostazioni privacy