Il titolo sul mercato immobiliare che potrebbe far guadagnare tanti soldi: con rendimenti fino al 297%

Il titolo Redfin sta attirando l’attenzione degli investitori per il suo prezzo particolarmente basso, la sua alta volatilità e il suo giro d’affari incentrato sul mercato immobiliare.

Le prospettive per le società di servizi immobiliari stanno peggiorando man mano che i prezzi delle case aumentano.

 titolo sul mercato immobiliare che potrebbe far guadagnare

Redfin Corp è una società che ha generato un rendimento atteso negativo negli ultimi 90 giorni. Il rischio particolarmente elevato incontra l’aspettativa di un possibile ridimensionamento dell’inflazione e una ripresa negli Stati Uniti della crescita economica. La società è un esempio di un titolo ampiamente venduto, ma in grado di invertire la tendenza posizionandosi in modo centrale nell’attuale ciclo economico.

Mercato immobiliare e Redfin; oggi un incognita che potrebbe generare lauti profitti

Redfin è una società che ha evidenziato diversi problemi di redditività con solo due degli ultimi cinque anni chiusi in profitto. Da evidenziare che il gruppo offre commissioni di intermediazione notevolmente inferiori sulle transazioni, affidandosi alla tecnologia rendendo più facile e meno costoso per gli acquirenti la compravendita di un immobile. Il suo titolo in borsa è tuttavia ai minimi storici e scambia vicino a un prezzo di 7,8 dollari.

Rispetto ai valori di fine 2021, pari a 38,39 dollari, la società ha perso quasi 80% del suo valore. Una società sopravalutata dagli azionisti che nonostante questo può regalare a causa del ridotto prezzo di ingresso rendimenti straordinari. Non vale la pena illudersi su un nuovo trend long; il titolo dal massimo del 22 febbraio 2021 a 98,44 dollari è crollato di oltre il 92%. Ciò non toglie che diversi brokers sono convinti che il titolo possa essere una buona scommessa.

Ygal Arounian, analista di Wedbush, da al titolo un prezzo obiettivo a 13 dollari, il valore implica comunque ai prezzi attuali un margine di crescita di quasi il 67% Ben più generosa la valutazione espressa da Truist Financial che ha tagliato il fair value da 42 a 31 dollari. Questo significa che il potenziale di crescita è di circa 297%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *