Carta Acquisti: €40 al mese per sempre, bastano questi requisiti

Con lo scopo di offrire un aiuto alle famiglie italiane in difficoltà, il Governo ha stanziato diversi tipi di fondi tra cui la Carta degli Acquisti.

Le misure introdotte dal Governo hanno scopo di aiutare le persone e i nuclei familiari in affanno. Per far fronte al caro energia e ai rincari delle materie prima, si è pensato di erogare €40 al mese per sempre, alle famiglie in difficoltà.

Carta degli Acquisti: €40 al mese per sempre per chi possiede questi requisiti

Il bonus spesa 2022 è una delle misure di sostegno economico messe a disposizione dallo Stato in favore delle famiglie in difficoltà. Le risorse economiche stanziate servono a far fronte alla crisi economica che ha investito il nostro paese, provocando l’aumento dei costi dei beni di prima necessità.

Senza dimenticare la crisi energetica che ha provocato un’impennata dei costi delle bollette di fornitura elettrica.

Questa situazione ha indebolito ulteriormente le famiglie che avevano un ISEE basso e che ora sono in grande affanno.

Per il momento i bandi sono ancora aperti per alcuni Comuni italiani che intendono aderire al bonus spesa, erogando fino a €800 a famiglia.

Diverso è il discorso per la Carta degli Acquisti che accredita €40 al mese per sempre a chi ne ha diritto.

Carta degli Acquisti: di cosa si tratta

Per le persone e i nuclei familiari in difficoltà economica lo Stato ha pensato a due misure di sostegno erogati sotto forma di bonus spesa 2022 e carta degli acquisti.

Il bonus spesa non è disponibile in tutti i Comuni per i quali, però, è ancora aperto il bando. Questo beneficio eroga fino a €800 per nucleo familiare, ma per accedervi è necessario avere un ISEE basso.

Per quanto, invece, riguarda la carta degli acquisti, questo è un beneficio che permette di ottenere fino a €40 al mese per sempre.

Conosciuta anche con il nome di Social Card, la tessera che permette di ottenere il contributo mensile può essere utilizzata per pagare le bollette o fare la spesa alimentare.

Anche in questo caso per accedere a questo bonus è necessario essere in possesso di specifici requisiti:

  • Avere più di 65 anni di età
  • Essere un nucleo familiare con bambini di età inferiore a 3 anni

Ovviamente sono previsti anche delle soglie di reddito, che permettono di accedere alla carta degli acquisti.

Per i cittadini che hanno più di 65 anni di età e i genitori di bambini sotto i 3 anni e chiesto un reddito pari o inferiore a 7.120,39 euro.

Per i cittadini over 70 il reddito richiesto è più alto ed è pari a 9.493,86 euro.

Inoltre, è richiesto un indicatore ISEE che non superi i 7.120,39 euro. Infine, sono previste disposizioni anche per quanto riguarda il patrimonio immobiliare che deve avere un valore uguale o minore a €15.000.

Per accedere a questo beneficio è necessario essere cittadini italiani o comunitari. In ogni caso, anche gli immigrati, con regolare permesso di soggiorno, hanno la possibilità di ricevere il sostegno economico.

In tutti questi casi, è richiesto un requisito essenziale che comporta l’intestazione di utenze elettriche o del gas.

Come richiedere la social card

Per richiedere e ottenere la carta degli acquisti e poter beneficiare di €40 al mese per sempre è necessario recarsi sulla piattaforma del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Qui è presente un’area dedicata solo ed esclusivamente alla richiesta di carta degli acquisti in cui sono specificate le caratteristiche del beneficio.

Di fatto, la somma di denaro accreditata può essere utilizzata solo per spese alimentari, sanitarie e il pagamento di bollette della luce e gas.

La carta acquisti ha un valore di €40 al mese, che viene però ricaricata ogni due mesi per il doppio dell’importo (quindi €80).

I titolari della carta degli acquisti hanno la possibilità di beneficiare di sconti presso di negozi convenzionati e hanno l’opportunità di accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata.

Per ottenere il bonus è necessario scaricare e stampare i moduli presenti sulla piattaforma del MEF, che sono disponibili anche presso gli uffici postali.

Il modulo per la richiesta della carta degli acquisti per famiglie con minori al di sotto dei 3 anni di età presenta diverse sezioni:

  • Quadro 1 in cui è necessario inserire il proprio codice fiscale, le generalità, l’indirizzo di residenza e gli estremi del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.
  • Quadro 2 in cui vanno inserite le generalità del minore.
  • Quadro 3 in cui è necessario inserire la potestà genitoriale, da solo oppure esercitata insieme ad un altro soggetto, i cui dati andranno inseriti nel quadro 4.
  • Il certificato ISEE dell’anno in corso.
  • Le quote immobiliari possedute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *