Bolletta luce, non solo canone Rai, in arrivo un’altra tassa: scenario inaspettato

Non solo il canone Rai. A breve nella bolletta della luce potrebbe essere addebitata anche un’altra tassa. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quale si tratta.

addebito bolletta Tari
Foto © AdobeStock

La televisione è, senz’ombra di dubbio, uno dei mezzi di comunicazione più diffusi e apprezzati. Grazie a quest apparecchio, d’altronde, possiamo attingere ad informazioni di vario genere, a partire dai temi di attualità, passando per lo sport, fino ad arrivare a programmi di intrattenimento. Ormai presente in quasi tutte le case, per poter vedere i canali bisogna però pagare il canone Rai.

Quest’ultimo, come noto, è finito spesso al centro delle polemiche, soprattutto per il fatto di essere addebitato direttamente in bolletta. Proprio in tale ambito, pertanto, non può passare inosservata una recente proposta, inerente la possibilità di inserire all’interno delle bollette della luce un’altra tassa. Ma di quale si tratta? Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bolletta luce, non solo canone Rai, ma anche la Tari: la proposta nel Dl Fisco

Mentre in molti si chiedono se dovranno o meno cambiare tv per via del passaggio al nuovo digitale terrestre, giunge inaspettata una proposta in merito al possibile addebito in bolletta di un’altra tassa, oltre al canone Rai. Si tratta della TARI, ovvero della tassi sui rifiuti. Una proposta, quest’ultima, che sarebbe stata inserita da alcuni parlamentari all’interno del Dl Fisco.

Un emendamento presentato da Faraone e Marino al fine di “migliorare i bilanci dei comuni in crisi finanziaria e di aumentare notevolmente le percentuali di riscossione che comportano numerose problematiche e costi extra per le amministrazioni locali“. Una proposta che non è passata di certo inosservata, ma che difficilmente prenderà vita.

In seguito agli accordi presi dall’Italia con l’Europa nell’ambito del PNRR, ovvero il Piano di ripresa e resilienza, infatti, il nostro Paese si impegna ad eliminare dalle bollette della luce tutte le voci che non sono direttamente correlate con l’energia. Come è facile intuire, quindi, Tari e canone Rai non lo sono e per questo molto difficilmente l’emendamento al Dl Fisco verrà attuato.

LEGGI ANCHE >>> Canone Rai, aumenti in vista a causa del bonus TV? La verità che non ti aspetti

Anzi, si ipotizza che a partire dal 2023 potremmo addirittura dire addio all’addebito in bolletta del canone Rai, proprio in virtù degli accordi presi con l’UE. Al momento comunque, è bene ricordare, ancora nulla è stato deciso in tal senso. Non resta quindi che attendere le prossime mosse del governo per capire con quali modalità pagheremo in futuro la Tari e il canone Rai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *