Cos’è il paper trading e perchè è fondamentale per chi muove i primi passi

 Il day trading è diventato incredibilmente competitivo con l’aumento del trading ad alta velocità (High Frequency Trading, HFT) e del trading algoritmico che si sta lentamente impadronendo dei mercati.

La buona notizia è che molti broker online hanno attivato conti di paper trading per aiutare i trader ad affinare le proprie capacità. Inoltre fornisce una grande occasione a costo zero per fare esperienza con gli strumenti reali. Il tutto prima di impegnare un capitale vero che non ci va di destinare (o consumare) a fare prove e tentativi.

paper trading
Adobe Stock

Se quindi state prendendo in considerazione l’ipotesi di diventare un day trader, ha senso fare prima un po’ di pratica realistica per testare le acque. Il paper trading è un modo per simulare le strategie di trading e vedere come avrebbero dato i loro frutti, o meno, nella realtà.

Le piattaforme di brokeraggio online consentono sempre più spesso di effettuare sofisticate operazioni di paper trading attraverso conti demo. Oppure semplicemente come funzionalità per i clienti esistenti. Prima quindi di lanciarci nel tritacarne dei mercati per farci le ossa scambiando titoli reali con soldi veri, può essere una buona idea fare un po’ di esperienza. È quindi saggio provare a prendere la mano con lo strumento tramite alcuni strumenti di operatività simulata, come appunto il paper trading offerto dalla maggior parte delle piattaforme di trading principali.

Se desideri una guida completa sul Margin Trading e l’importanza della comprensione profonda di leva finanziare ed esposizione sui mercati, non perdere il nostro approfondimento:
Cos’è il Margin Trading e come funziona nei mercati delle criptovalute

Che cos’è il paper trading

Paper trading è un altro termine per indicare il trading simulato, con il quale gli individui possono acquistare e vendere titoli senza rischiare denaro reale. Sebbene sia possibile effettuare il backtesting delle strategie di trading, i trader possono essere tentati di utilizzare le informazioni passate per effettuare le operazioni attuali (noto come look-ahead bias), mentre un set di dati di backtesting sbagliato potrebbe comportare un survivorship bias. Il Survivorship bias è la tendenza a considerare la performance dei fondi esistenti sul mercato come un campione rappresentativo.

Gli investitori possono essere in grado di simulare il trading con un semplice foglio di calcolo o addirittura con carta e penna, ma per i day trader sarebbe molto difficile registrare a mano centinaia o migliaia di transazioni al giorno e calcolare i loro guadagni e le loro perdite. Fortunatamente, molti broker online e alcune pubblicazioni finanziarie offrono conti di paper trading per esercitarsi prima di impegnare un capitale reale nel mercato. In questo modo è possibile testare le strategie e fare pratica con il software stesso.

Come si imposta un conto di day trading

I day trader dovrebbero idealmente fare paper trading con lo stesso broker di day trading che intendono utilizzare per il loro conto live, poiché sarà il più vicino possibile alla realtà.

Mentre cercate la piattaforma migliore dove fare pratica con le operazioni, prendete in considerazione le piattaforme di paper trading che offrono feed di mercato in tempo reale prima di iniziare con il capitale composto da soldi veri. Questo è importante perché vorrete essere in grado di fare trading senza ritardi nei feed o nell’elaborazione degli ordini.

Tra i broker più popolari ci sono Interactive Brokers e TradeStation, che hanno entrambi simulatori completi che funzionano anche con le loro regole di trading automatico. I day trader che utilizzano queste piattaforme dovranno aprire un conto per utilizzare il simulatore, il che può significare depositare i requisiti minimi di finanziamento. La buona notizia è che i trader possono utilizzare il simulatore prima di effettuare operazioni dal vivo con il proprio capitale.

Anche broker online come Fidelity e TD Ameritrade offrono ai clienti conti di paper trade. Investopedia fornisce un simulatore di azioni gratuito che può essere utilizzato per il paper trading e per coloro che vogliono iniziare con un conto di day trading.

È importante tenere presente che esistono alcune differenze tra il trading simulato e quello dal vivo. A livello tecnico, i simulatori non tengono conto di slippage, spread e commissioni, che possono avere un impatto significativo sui rendimenti del day trading. A livello psicologico, i trader possono avere più facilità a rispettare le regole del sistema di trading senza denaro reale in gioco, soprattutto quando il sistema di trading non funziona bene.

Come usare il paper trading in modo efficace

La pratica del day trading dipende in larga misura dalla strategia utilizzata per operare. Ad esempio, alcuni day trader si concentrano sulle “sensazioni”. Devono cioè affidarsi solo ai conti di paper trading. Mentre altri utilizzano sistemi di trading automatizzati e possono effettuare il backtest di centinaia di sistemi prima di fare paper trading solo su quelli più promettenti. I trader dovrebbero scegliere la piattaforma di broker più adatta alle loro esigenze in base alle loro preferenze di trading e fare paper trading su quei conti.

L’importanza di tenere traccia di TUTTO ciò che facciamo

Quando si fa paper trading, è importante tenere un registro accurato delle performance di trading e seguire la strategia su un orizzonte temporale sufficientemente lungo. Alcune strategie possono funzionare solo nei mercati rialzisti, il che significa che i trader possono essere colti di sorpresa quando arriva un mercato ribassista. È importante testare un numero sufficiente di titoli in una varietà di condizioni di mercato per assicurarsi che le proprie strategie reggano con successo e generino i massimi rendimenti corretti per il rischio.

Infine, il paper trading non è un’attività da fare una tantum. I day trader dovrebbero utilizzare regolarmente le funzioni di paper trading sui loro conti di intermediazione. È importante per testare strategie nuove e sperimentali e cimentarsi con i mercati. Semplici errori possono essere incredibilmente costosi per i day trader che rischiano decine di migliaia di dollari in centinaia di operazioni al giorno. Per questo il paper trading è parte integrante del successo a lungo termine.

trading opzioni stock options
Adobe Stock

Se stai cercando la migliore piattaforma dopo fare pratica tramite il paper trading. Quale piattaforma può essere la più adatta alla situazione personale specifica e quali sono i parametri e le caratteristiche più importanti da valutare prima di prendere in considerazione l’apertura di un contro presso il broker. Corri a leggere la nostra guida:
Come scegliere il broker per il trading sullo stock market: guida per il 2023

Quali sono i vantaggi dell’uso del paper trading

Iniziare con un conto di paper trading può aiutare a ridurre la curva di apprendimento. Ma ci sono altri vantaggi che vanno oltre la semplice formazione. Innanzitutto, non si corre alcun rischio. Non utilizzando denaro reale, non si perde nulla. Potete analizzare gli errori commessi e contribuire a creare una strategia vincente.

Questo aiuta anche a rafforzare la fiducia in se stessi, a mettere in pratica le tecniche e le strategie necessarie per essere un day trader di successo. Tra questi figurano l’assunzione di profitti o perdite e la preparazione prima del mercato. Infine, elimina lo stress del trading.Potete concentrarvi sulle vostre strategie in un ambiente rilassato ed eliminare le emozioni dal trading.

Quali sono gli svantaggi dell’uso del paper trading

Anche se il paper trading vi aiuterà a fare pratica, ci sono alcuni svantaggi.Poiché non utilizza denaro reale, non si ha un’idea di come le commissioni e le spese incidano sulle operazioni.

Inoltre, questi simulatori non riflettono accuratamente la realtà dei mercati, con i bassi e gli alti e le emozioni che accompagnano il trading. Pertanto, è importante ricordare che si tratta di un ambiente simulato mentre si controllano le proprie capacità di trading.

Pratica, pratica e ancora pratica

Se siete investitori alle prime armi, prendetevi tutto il tempo possibile per fare paper trading prima di iniziare a fare trading dal vivo. Assicuratevi di esplorare diverse strategie e nuove idee per sentirvi a vostro agio. L’idea di utilizzare i simulatori o adottare delle rpatiche di papaer trading è quella di prendere confidenza e ridurre la curva di apprendimento.

Una volta che vi sembrerà di aver imparato tutto quello che potete utilizzando un simulatore, provate a fare trading con un titolo che ha avuto un andamento prevedibile. Magari con un prezzo più basso e una risposta coerente alle condizioni di mercato.

Se iniziate a fare trading con un titolo altamente volatile o poco liquido, potrebbe essere una sfida fuori portata per chi sta muovendo i primi passi sui mercati finanziari. Ma se scegliete qualcosa di più stabile e liquido, potrete mettere in pratica ciò che avete imparato senza correre troppi rischi o vivere male le prime esperienze in reale.

I day trader devono affrontare un’intensa concorrenza quando si tratta di individuare ed eseguire con successo le opportunità di trading. Fortunatamente, la maggior parte dei broker online offre funzionalità di paper trading che consentono ai day trader di esercitarsi prima di impegnare il capitale reale.

I trader dovrebbero approfittare di queste funzionalità per evitare di commettere errori costosi e massimizzare i loro rendimenti corretti per il rischio e le loro prestazioni a lungo termine.

Pensieri finali

Il trading speculativo, come molte altre pratiche che comprendono una quota più o meno alta di rischio, va preso a tutti gli effetti come un qualsiasi latro lavoro professionale. Il trading può offrire certamente ottime soddisfazioni e migliorare lo stile di vita a coloro che hanno ben chiari i principi di analisi e operatività tecnica. Oltre chiaramente alla sicurezza dei capitali e una sana ed efficace gestione del rischio.

Ma l’altra faccia della medaglia è che, come tutte le cose, quando le acque sono agitate o il vento non soffia nella nostra direzione, i grattacapi e il livello di stress può crescere in modo importante. Addirittura per qualcuno può essere senza mezzi termine ingestibile e spingerlo fino all’abbandono.

Vedere il trading come  il surf

Possiamo vedere i mercati come un’oceano e i vari operatori finanziari come dei surfisti. Qualcuno avrà più esperienza o una tavola migliore (nel trading capitali più grandi, per stare in metafora). Se di tanto in tanto anche un surfista principiante può cavalcare la cresta di un’onda enorme, saranno certamente più le volte che rischierà di annegare nel tentativo. E questo è anche abbastanz abanale.

Dal momento che i mercati finanziari, specie quelli più speculativi come quelli legati a Bitcoin e criptovalute, sono ancor più burrascosi dell’oceano. Per questo motivo è fondamentale fare pratica e riuscire quantomeno a stare sulla nostra tavole in acque tranquille. Dopo aver fatto esperienza e aver sviluppato la nostra “memoria muscolare” (nel trading possiamo chiamarlo “occhio inconscio” o “intuito”) facendo pratica a secco. Quando vorremo di nuovo tentare di cavalcare l’onda vera, sicuramente avremo aumentato in modo importante le nostre chance di successo.

Il paper trading, in conclusione, è poprio l’analogo della pratica a secco sulla sabbia. Prima di mettere la nostra tavola sotto braccio e lanciarci nell’oceano impazzito dei mercati finanziari senza farci travolgere dalle sue violente correnti.

 

*NB: Le riflessioni e le analisi condivise sono da intendere ad esclusivo scopo divulgativo. Quanto esposto non vuole quindi essere un consiglio finanziario o di investimento e non va interpretato come tale. Ricorda sempre che le scelte riguardo i propri capitali di rischio devono essere frutto di ricerche e analisi personali. L’invito è pertanto quello di fare sempre le proprie ricerche in autonomia.
L’autore, al momento della stesura, detiene esposizioni in Bitcoin e altri asset crittografici, anche legati a quanto trattato nell’articolo.

Impostazioni privacy